TS – Suning, entro una settimana la risposta all’offerta di Bc Partners. Tutti i nodi della trattativa

Il futuro societario dell’Inter verrà risolto nel giro di pochi giorni

di Antonio Siragusano

Sta finalmente per arrivare una risposta alla nuova offerta al rialzo formulata ufficialmente da Bc Partners a Suning per prelevare una grossa fetta delle quote dell’Inter. Il fondo inglese, stando a quanto riferito questa mattina sulle pagine di Tuttosport, avrebbe presentato formalmente la nuova proposta economica pari a 800 milioni di euro lo scorso giovedì, per avere la maggioranza del club nerazzurro. Un’offerta, questa, che la famiglia Zhang sta valutando attentamente e che ha voluto tenere lontana dalle voci dei media per poter limare eventuali differenze nella massima riservatezza.

Entro la fine della prossima settimana Bc Partners si aspetta una risposta, sia nel bene che nel male. Ad ogni modo, nell’ambito dell’operazione per la cessione, sono diversi ancora i nodi da sciogliere. Dal prezzo di acquisto all’entità delle quote da trasferire, dalla definizione di quanti ricavi incagliati in Cina sono effettivamente incamerabili nelle casse nerazzurre alla struttura di una governance congiunta qualora Suning volesse mantenere una parte delle quote dell’Inter. E infine il tema degli sponsor derivati dalla Cina, i quali potrebbero tirarsi indietro nonostante prima del Covid avessero toccato quota 100 milioni a stagione.

CONTE CREDE ALLA RIMONTA >>>Il 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy