GdS – Offerta bassa di BC Parnters, Suning cerca 200 milioni entro fine stagione. Spunta anche il fondo Bain

Il fondo di private equity ha già mostrato interesse in passato nelle trattative con la Lega di A

di Raffaele Caruso

Anche La Gazzetta dello Sport fa il punto sul futuro societario dell’Inter. L’offerta presentata mercoledì notte da Bc Partners, dal valore di 750 milioni di euro, per entrare nel pacchetto azionario nerazzurro, non è stata accettata da Suning.

Zhang Inter
Zhang Jindong, Steven Zhang e Antonio Conte, Getty Images

Non verrà convocato un CdA ad hoc, il colosso cinese attende nuovi rilanci dal fondo inglese e continua a guardarsi attorno, alla ricerca di un partner a cui affidarsi. L’Inter necessita di un aumento di capitale di circa 200 milioni entro fine stagione.

Ora Suning aspetta altre offerte dai fondi in corsa (Ares, Fortress, Eqt e Arctos). Ma nelle ultime ore è entrato nella partita anche Bain Capitol, fondo di private equity già interessato nelle trattative con la Lega di A.

BC PARTNERS METTE SUL PIATTO UN MILIARDO DI EURO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy