Tare: “I nostri casi simile al falso positivo di Hakimi. Ma serve uniformità per andare avanti”

Il direttore sportivo della Lazio commenta il caos tamponi

di Antonio Siragusano

Sta vivendo ore di estrema tensione la Lazio di Claudio Lotito, a causa del caos che riguarda gli ultimi tamponi realizzati al gruppo squadra. In attesa di saperne di più su cosa in realtà sia successo a Formello nelle ultime due settimane, vicenda intorno alla quale sta indagando anche la Procura Federale, il direttore sportivo della società biancoceleste, Igli Tare, è intervenuto in diretta su Sky Sport per esprimere pubblicamente la versione del club laziale.

Achraf Hakimi, Getty Images

Queste le parole del dirigente della Lazio, nel passaggio in cui paragona i diversi casi emersi sui tamponi dei calciatori biancocelesti a quello di qualche settimana fa di Hakimi. Le sue parole: “Hakimi falso positivo? Non volevo tirare in gioco quel caso perché parliamo di un’altra squadra e non della nostra, ma effettivamente è simile al nostro: c’è qualcosa che non quadra, ma ci fidiamo della parola degli organi competenti. Serve uniformità per poter andare avanti”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy