Toni: “Icardi? Inferiore a Kane, non è ancora completo. Werner ha tanto da dimostrare”

L’ex centravanti della Nazionale italiana traccia il suo bilancio relativo ai migliori attaccanti under 30

di Giuseppe Coppola

Sulle pagine di Tuttosport Luca Toni, ex attaccante della Fiorentina, del Bayern Monaco e della Nazionale italiana, traccia il disegno relativo ai migliori attaccanti under 30, tra Kane e Werner passando soprattutto per Mauro Icardi.

BOMBER“Il migliore tra gli attaccanti under 30? Dico Kane. Centravanti vero, prestante, che riempie l’area come pochi altri: è tecnico, bravo a giocare con la squadra e soprattutto letale negli ultimi metri. Segna tantissimo, e avendo 26 anni possiede ancora margini di crescita”

ICARDI “Sullo stesso livello di Kane? No, un po’ più sotto. Se Kane vale 9 come valore assoluto, Icardi è da 8. L’attaccante del PSG è coetaneo dell’inglese e come lui è un grande finalizzatore, però adesso è meno completo, deve migliorare nel gioco con la squadra. Detto questo, sicuramente l’esperienza di condividere l’attacco con campioni come Neymar e Mbappé ha migliorato Icardi”

ALTRI CANNONIERI “Gabriel Jesus è a 8,5, Haaland da 7,5, Werner da 7. E’ vero che quest’ultimo è un nazionale tedesco ed è la rivelazione del Lipsia approdato ai quarti di Champions League, però deve ancora dimostrare molto rispetto a un Kane oppure a un Icardi. Haaland è un 2000 fortissimo, ha avuto un impatto supera anche in Europa e al Borussia Dortmund sta continuando a realizzare un sacco di reti come al Salisburgo. Ma in un giovane non è tanto importante sapere quanto sia bravo ora, quanto piuttosto i progressi che farà o meno nei prossimi tre anni. Se crescerà di questo passo saremo di fronte a un gran centravanti”

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Inter, rispunta Tolisso. Pochettino esalta Lautaro, clamorosa provocazione di Sconcerti su Eriksen

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy