Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Torino-Inter, Conte (Sky): “Allenare questo gruppo è un piacere. Lautaro-Lukaku la coppia dei prossimi 8 anni”

La soddisfazione del tecnico nerazzurro a fine partita

Antonio Siragusano

"Non era una partita per niente scontata quella vinta dall'Inter in casa del Torino su un terreno di gioco molto pesante e sotto una pioggia battente che poteva creare non poche insidie. Nonostante ciò, la formazione di Conte mette in campo una strepitosa prova di forza vincendo per 0-3, chiudendo soprattutto a porta inviolata dopo sette gare di campionato in cui sempre aveva subito almeno una rete a partita. Proprio il tecnico interista ha parlato ai microfoni di Sky Sport nel post partita:

"PRESTAZIONE - "Sono contento di questo inizio di stagione, soprattutto per i calciatori. Quando lavori in maniera importante poi è giusto che abbiano i risultati, affinché diventi credibile il lavoro. Gli attaccanti stan facendo gol, ma oggi son più contento di non aver subito gol. Siamo tornati ad essere ermetici, adesso bisogna recuperare energie e prepararsi per la prossima partita.

"LAUTARO E LUKAKU - "Sicuramente sono giocatori non finiti, hanno margini di miglioramento incredibili. Lauti ha 22 anni e Romelu 26, per i prossimi 7/8 anni sono gli attaccanti dell'Inter. Questo è importante, inizia ad avere una base per il futuro e magari metterci intorno giocatori sempre più forti. Sono due ragazzi che stanno facendo molto bene, aiutano la squadra in fase difensiva, stanno facendo gol grazie anche all'apporto dei centrocampisti, degli esterni. Penso alla palla di Brozovic sul gol di Lukaku, una grande giocata fatta da un calciatore con margini di crescita importanti. E' un piacere, ma mi piace sottolineare anche gente come Borja Valero e Dimarco. Borja è entrato in un momento delicato e si è fatto trovare pronto. Ha lavorato in silenzio senza mai lamentarsi, mi piace sottolinearlo. Anche per Federico, ragazzo serio, cresciuto all'Inter e meritava di esordire. gente che sta in silenzio, lavora e non si lamenta. E' giusto che abbiano questi risultati".

"GRUPPO - "Noi sappiamo che dobbiamo lavorare da squadra, stiamo ottenendo risultati importanti. Chi sta davanti sta facendo qualcosa di incredibile, noi però siamo lì a un punto. Anche noi stiamo facendo qualcosa di bello ed impensabile all'inizio, ma c'è sempre da migliorare. Questa settimana abbiamo lavorato un po' di più sulla fase difensiva per tornare ad essere più ermetici. Al di là del risultato, mi preme ringraziare questi risultati. E' un piacere andare alla Pinetina, è un piacere averli a disposizione. La prestazione di Borja Valero, l'esordio di Dimarco, sono degli input importanti per un gruppo che sta facendo le cose serie".

"CHAMPIONS - "Tre mesi di lavoro? A me già sembrano due anni. Togliere oggi Lukaku? Sì, ma andiamo di partita in partita. Abbiamo questa partita importante con lo Slavia Praga, sappiamo che potevamo sfruttare meglio altre opportunità con Barcellona e Borussia Dortmund. Dobbiamo fare questa partita e abbiamo un solo risultato, andiamo lì per dare tutto e non avere rimpianti. Più che dare il massimo non possiamo fare. Questi ragazzi per la loro voglia, mi lasciano sereno. So che comunque daremo tutto".

"BARELLA - "E' uscito per infortunio, per noi è un giocatore importante. Speriamo che non sia niente. Lui è un guerriero e i guerrieri devono essere pronti per la battaglia. Mi auguro si alzi dal lettino e sia pronto per la prossima".

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/live-le-pagelle-di-torino-inter-in-diretta-su-passioneinter-com/