Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

TS – Le due Inter in vista dei match di Torino e di Praga

Antonio Conte si vede costretto a centellinare le forze dei suoi ragazzi per fare in modo che possano recuperare in tempo per la partita di Champions

Luca Zuaro

"Nonostante Antonio Conte sia uno di quegli allenatori che vive una stagione momento per momento, progettando molto raramente a lungo termine, al momento sembra essere costretto. La situazione della rosa nerazzurra certamente non aiuta, presentando 5 infortunati più altri che sono ritornati acciaccati dalla nazionale.

"L'allenatore pugliese si vede costretto dunque a giocare di strategia e gestire bene le forze in vista di due appuntamenti fondamentali: la partita col Torino e quella contro lo Slavia Praga. Da una parte c'è la sfida di campionato che, essendo in concomitanza con la sfida Atalanta-Juventus, potrebbe portare ad un controsorpasso Inter sui bianconeri, mentre dall'altra parte c'è quella di Champions, ancora più fondamentale in quanto la situazione dei nerazzurri in campo europeo è ben più complicata. Conte deve dunque riuscire a mantenere l'equilibrio tra questi due impegni importantissimi gestendo al meglio le forze dei calciatori a sua disposizione.

"La situazione infortunati sembra essere la stessa; dunque in campo probabilmente andranno gli stessi che hanno giocato tutte o quasi le 7 partite condensate in 21 giorni pre-sosta nazionali. In difesa molto probabilmente entrerà in rotazione Bastoni, sia per provare a dare un po' di continuità alle prestazioni convincenti del ragazzo, sia per fare in modo che un difensore con maggiore esperienza, uno tra De Vrij e Godin, riposi per essere schierato poi in Champions. A centrocampo le scelte sono a dir poco obbligate; con Sensi che ancora si allena a parte come Gagliardini, in campo scenderanno i soliti infaticabili Barella e Brozovic con Vecino al loro fianco nella speranza di recuperare materiale umano in vista della sfida di Praga. In attacco la situazione è quasi simile: con Politano e Sanchez fuori rispettivamente almeno fino a metà dicembre e fino a Gennaio, davanti non può che giocare la coppia del gol: Lukaku e Lautaro Martinez. Primo e unico cambio ovviamente il baby talento nerazzurro Sebastiano Esposito, che dovrà cercare di sfruttare la situazione in quanto avrà sicuramente tante possibilità di dimostrare il suo valore, forse anche partendo dal 1' minuto in un futuro non troppo remoto.

https://www.passioneinter.com/mercato/news-mercato-mercato/ts-post-handanovic-linter-accelera-scout-in-missione-al-marassi-per-musso-e-radu/