Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Turrini: “Inter sponsorizzata da un’azienda di calmanti, ma cambi come gli Stones. Conte, la difesa a 4 non è illegale!”

Usa l'umorismo il giornalista di fede nerazzurra

Lorenzo Della Savia

"La chiave di volta è stata (anche) quella, ieri sera: quella sostituzione, quel frame da San Siro, Arturo Vidal e Radja Nainggolan a bordocampo pronti a entrare, pronti a gettarsi nella mischia - di un campo di calcio, di un saloon, poco importa - per risolvere una contesa che sino a quel momento diceva 2-3 per la Fiorentina e che poi si è tradotta in un 4-3 per l'Inter. Comincia proprio da qui l'analisi di Leo Turrini, giornalista sportivo di fede interista, ai microfoni di calciomercato.com, sulla partita di ieri: "Quando l'altra sera ho visto entrare in contemporanea Vidal e Nainggolan, beh, mi sono detto: peccato Conte non abbia in panchina anche Keith Richards e Mick Jagger - ha dichiarato, citando due membri dei Rolling Stones - Per tatuaggi e per età, più o meno stiamo lì".

"Ha poi continuato: "Se all'Inter è andata bene? Molto, soprattutto se ragioni sulle occasioni che ha avuto la Fiorentina, oltre ai tre gol fatti. Come dicono quelli bravi, la Beneamata deve sistemare la fase difensiva, altrimenti ciao sogni. Dico, puoi metterti a quattro dietro, non è vietato dalla legge! Riassumendo: se concedi così tanto, mica sempre riesci a uscire dalla buca. E vai nel panico a Benevento nel recupero infrasettimanale".

"Tuttavia, però, ora di una cosa Conte non può più lamentarsi: e cioè di avere la rosa corta. "Giusto, ma meglio se gli prendono uno tipo Smalling per la barriera davanti ad Handanovic - sottolinea Turrini - In ogni caso, come sappiamo noi tifosi, l'Inter ha come sponsor occulto un'azienda che produce calmanti, fidati", conclude.