Vecchioni sbotta: “Inter-Milan sarà derby ridicolo. Campionato falsato, c’è qualcosa che non va”

Il noto cantautore di fede nerazzurra non riesce a sbilanciarsi coi pronostici

di Antonio Siragusano

Non è stato per niente banale lo sfogo di Roberto Vecchioni affidato questa mattina in occasione dell’intervista rilasciata sulle pagine de La Gazzetta dello Sport. Il noto cantautore italiano, vincitore del Festival di Sanremo nel 2011, non ha mai nascosto l’amore e la passione incredibile che nutre nei confronti dei colori dell’Inter. Ciononostante, in vista del match di domani pomeriggio contro il Milan, il cantante si è detto decisamente estraneo dal clima derby tipico di questa sfida, per via di una gestione secondo lui errata per quanto riguarda l’ingresso allo stadio della tifoseria.

Questo il suo sfogo: “Lo vedrò sicuramente a casa, in televisione, ma sarà un derby molto ridicolo! Sarà il derby dei sapientoni, di quelli che sanno quando finirà il virus, sanno che lo spettacolo non deve finire, di quelli che non hanno dubbi. Lo diciamo sempre, il calcio è un business, ma così il campionato è falsato: se giochi l’andata senza pubblico e il ritorno con il pubblico c’è qualcosa, anzi molto, che non va. Seguirò la partita senza entusiasmo, come ho perso la gioia per le gite nel weekend, per le uscite con gli amici, per le cene in compagnia e tutte le altre cose. Senza tifosi non vale la pena, non c’è pronostico, non penso al risultato, né a un uomo partita. È un derby dell’impossibilità possibile e della possibilità impossibile. Certo, se vince l’Inter è meglio”.

>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy