GdS – Young il più veloce dell’Inter a riprendersi dal Covid. Buoni segnali anche da Gagliardini

Entrambi i calciatori hanno dimostrato di star bene dal punto di vista fisico

di Antonio Siragusano

Una delle principali incognite in riferimento ai calciatori che vengono affetti da Covid-19, riguarda ovviamente la loro risposta dal punto di vista fisico al ritorno in campo. Questa mattina sulle pagine de La Gazzetta Sportiva, sono stati esaminati alcuni casi riscontrati in Serie A. Tra le fila dell’Inter, ad esempio, tra i calciatori che hanno sofferto il virus e che per fortuna non hanno evidenziato sintomi, Ashley Young è stato quello che – una volta negativizzato – è tornato più velocemente a giocare.

Roberto Gagliardini, Getty Images

Il 35enne inglese, risultato negativo lo scorso venerdì, già martedì era stato schierato in campo da Conte senza alcun problema, dando anche una buona risposta sul suo stato di forma. Anche Gagliardini, che non giocava dal 4 ottobre una partita ufficiale, ieri è stato lanciato dal primo minuto dopo essere risultato negativo lo scorso lunedì. In entrambi i casi è stato ovviamente necessario verificare prima l’idoneità sportiva, la quale si accerta con esami approfonditi dello stato di salute dei calciatori prima di dare l’ok al ritorno in campo.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy