Zanetti: “Italia? Ringrazio sempre per quello che mi ha dato. Madrid il momento più bello, mi sento italiano”

Zanetti: “Italia? Ringrazio sempre per quello che mi ha dato. Madrid il momento più bello, mi sento italiano”

Il vice presidente dell’Inter è entrato nella Hall of Fame del calcio italiano

di Antonio Siragusano

In quella dell’Inter Javier Zanetti c’era già entrato lo scorso anno in occasione della primissima edizione nerazzurra, mentre nella Hall of Fame del calcio italiano ha fatto ufficialmente il suo ingresso nella giornata di ieri, quando è stato premiato per la categoria ‘Calciatore straniero’. Questo speciale riconoscimento, rientra nell’iniziativa portata avanti dalla FIGC e dalla Fondazione Museo del Calcio per celebrare le figure che hanno lasciato un segno indelebile nella storia italiana del pallone, fondata nel lontano 2011.

Rilasciate sul canale Youtube ufficiale della FIGC, ecco le parole di Zanetti subito dopo la premiazione: “Grandissimo significato, è una cosa importante per me e sono onorato e fiero. Ringrazio sempre l’Italia per tutto quello che mi ha dato. L’Italia prima di arrivare? Non la conoscevo, sapevo qualcosina per il mio bisnonno. Da quando sono arrivato ho capito che questo era il mio posto nel mondo, da allora mi sono sentito italiano. Momento più bello? Diciamo che la notte di Madrid rimarrà sempre nel mio cuore, di tutto il gruppo, di tutti i nostri tifosi, della società. Vincere la Champions era molto importante in quanto unica squadra italiana”.

Bergomi: “Empoli? Sarà difficile per l’Inter. Se dopo 15 minuti non avrà sbloccato la gara, i tifosi…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy