“A riveder le stelle”: dal sogno Modric alla realtà Vidal

“A riveder le stelle”: dal sogno Modric alla realtà Vidal

La bomba Modric fa sognare i tifosi nerazzurri, più reale che tra venerdì e lunedì si vada in chiusura per Vidal. I costi che fanno del croato il sogno di una notte di mezza estate

di Giovanni Parisio

Un sogno che di nome fa Luka Modric. Un affare molto difficile, quasi impossibile. L’Inter ed i tifosi da tempo sperano in un colpo per il centrocampo con le caratteristiche del croato, ma è una soluzione decisamente complicata. Il nome di Modric entra prepotentemente nelle case e negli smartphone dei tifosi interisti, ore di delirio per un sogno che sembra poter diventare realtà, ma che molto probabilmente è destinato a rimanere tale.

L’affare Modric dal punto di vista dei costi ad oggi è impensabile. Molto difficile che l’Inter possa concludere un’operazione di tale portata con i fantasmi del Fair Play Finanziario che non vogliono abbandonare Appiano Gentile. Poi c’è Florentino Perez, il quale non vorrà privarsi di un altro elemento di spicco della rosa di Lopetegui dopo aver rinunciato a Cristiano Ronaldo. Dalla Spagna fonti vicine al Real Madrid parlano di un “sogno impossibile” perché nessuna delle due parti ha intenzione di separarsi, né dato segnali di divorzio o frizioni.

El Mundo Deportivo riporta “una clausola rescissoria da 500 milioni di euro, per la quale la dirigenza Merengues non sembra intenzionata a fare sconti o aprire il tavolo delle trattative”. Categorico. Da non tralasciare, o sottovalutare, un ingaggio da 11 milioni di euro, su cui difficilmente si potrà scendere a cifre abbordabili per le intenzioni del club. Vedi il rinnovo ancora in stand-by di capitan Mauro Icardi. Questi gli ostacoli che separano l’Inter dal sogno Modric, per nulla banali, ma realistici. Salvo clamorose svolte di mercato, Modric rimane il sogno di una serata del 31 luglio 2018, ma non solo.

La realtà, invece, si chiama Arturo Vidal, il Bayern Monaco ha dato l’ok all’operazione per un totale di circa 22 milioni. Un affare, considerato il valore del calciatore. Certo, nell’ultimo anno è stato condizionato da un infortunio al ginocchio, ma la qualità non si discute assolutamente ed il suo impatto nel centrocampo di Spalletti sarebbe devastante. Il cileno apprezza la destinazione, ed a questo punto l’operazione potrebbe essere chiusa già tra venerdì e lunedì. La formula sarà quella del prestito oneroso con diritto di riscatto, con Vidal che rinnoverà per un altro anno il suo contratto con i bavaresi per poi approdare in nerazzurro con la formula preferita, ed in parte quasi obbligata, da Piero Ausilio.

Ore caldissime in casa Inter per regalare a Luciano Spalletti il centrocampista per completare lo scacchiere e rendere la Beneamata ancor più competitiva. Tanti addetti ai lavori o ex calciatori che hanno vestito la maglia nerazzurra, vedono con l’arrivo di Vidal l’Inter candidata ad essere l’anti-Juve. Lo slogan “A riveder le stelle”, forse, non era solo riferito alla qualificazione alla prossima Champions League.

SEGUI TUTTE LE NEWS SUL MERCATO DELL’INTER MINUTO PER MINUTO

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

DILETTA LEOTTA SI DIVERTE IN BARCA MA… IL VENTO LA TRAVOLGE!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy