Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

mondo calcio

Schürrle al veleno su Mourinho: “Per colpa sua ho perso l’autostima, metteva troppa pressione. E’ un uomo brutale”

L'ex calciatore tedesco ha parlato dei momenti più duri vissuti con il tecnico ai tempi del Chelsea

Andrea Pennacchi

"André Schürrle ha appeso gli scarpini al chiodo a soli 30 anni. L'ultima sua esperienza da giocatore è stata in Russia allo Spartak Mosca ed il ricordo più bello della sua carriera è sicuramente la vittoria del mondiale nel 2014 con la Germania. L'ex giocatore del Chelsea, intervistato su YouTube dal giornalista Joko Winterscheidt, ha parlato del rapporto con José Mourinho, con cui ha condiviso due anni a Londra e non ha usato di certo mezzi termini per descrivere il loro legame.

 José Mourinho, Getty Images

"Queste le sue parole: "E' un uomo brutale. Ho sempre pensato tra me e me: 'Cosa fa? Perché mi tratta così? Perché fa questo alle persone?'. Ripensandoci, mi rendo conto di cosa voleva veramente. Ma allora non riuscivo a fare quello che mi chiedeva a causa della sua durezza e della pressione psicologica. Spesso tornavo a casa dopo aver parlato con lui e pensavo che non avrei più potuto giocare: avevo troppa pressione. Mi capitava spesso di giocare dall'inizio e poi di essere sostituito all'intervallo. Poi, nella partita successiva, venivo messo in panchina o in tribuna. E' così che ho perso la mia autostima".