Serie A, Atalanta-Cagliari 5-2: Dea scatenata, il gol di Godin non basta

Il centrale uruguagio è andato in rete di testa

di Simone Frizza, @simon29_

Non è bastato il gol di testa realizzato da Diego Godin al minuto 23 per fermare il vortice nerazzurro dell’Atalanta. La squadra di Gasperini, dopo le 4 reti realizzate mercoledì all’Olimpico contro la Lazio, ne rifila 5 anche al Cagliari, peraltro salvato più volte anche dal portiere Cragno. Muriel, Gomez, Pasalic, Zapata e Lammers i mattatori, intervallati dalle reti di Godin e Joao Pedro. La Dea, in attesa delle gare del pomeriggio, sale al comando solitario della classifica a quota 9 punti, punteggio pieno. Alle ore 15, per l’occasione, l’Inter potrà raggiungerla in caso di vittoria allo stadio Olimpico di Roma contro la Lazio.

Per quanto riguarda Godin, i 24 minuti trascorsi prima di trovare il primo gol con la maglia del Cagliari sono per lui un record. Per il primo con l’Inter e con l’Atletico Madrid, infatti, gli erano servite rispettivamente 19 e 38 partite.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

Siamo LIVE ora su YouTube. Entra a commentare la partita con noi

freccia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy