Dall’amicizia con Suning al patrimonio da secondo uomo più ricco della Cina: ecco chi è Jack Ma, il colosso che vuole l’Inter

Dall’amicizia con Suning al patrimonio da secondo uomo più ricco della Cina: ecco chi è Jack Ma, il colosso che vuole l’Inter

Vita ed imprese di Jack Ma, che ora punta a rilevare le quote di Erick Thohir

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

Un uomo self-made per riportare l’Inter ai piani alti del calcio mondiale assieme a Suning, azienda da ormai molti anni amica di Alibaba. La storia di Jack Ma parte da lontano, dal 1964: nato a Hangzou, fin dal compimento dei 12 anni di età si dimostra affascinato dal mondo esterno e si concentra sull’inglese in particolare. “Dopo 40 minuti di viaggio in bicicletta portavo i turisti in giro per la città in maniera gratuita“, spiega lo stesso Ma nelle sue interviste. A 30 anni il viaggio che gli cambiò la vita: arrivato a Seattle scopre internet ed insieme a degli amici crea China Yellowpages. E’ l’inizio di una scalata leggendaria. Qualche anno più tardi fonda Alibaba.com e poi Alibaba Group, raggiungendo in pochissimi anni una redditività impressionante. Dal 2006 inizia a prendere il controllo di Yahoo China, stringendo accordi con la casamadre Yahoo. Nel 2011 per la prima volta nella storia Jack Ma entra nelle classifiche di Forbes apparendo in copertina: mai nessun altro imprenditore cinese ci era riuscito prima. Dal 2017 risulta essere l’uomo più ricco dell’intera Cina. Nel 2016 stringe alleanze commerciali con Suning e nel 2018 poi forse il passo più importante per indicare la vicinanza tra Ma e la famiglia Zhang: l’ingresso nel PCC, al fianco di Jindong.

Jack Ma nuovo socio di minoranza dell’Inter? Ecco la differenza tra lui e Thohir

Come abbiamo già detto, Jack Ma risulta ormai essere da 2 anni il secondo uomo più ricco della Cina: la cifra contabilizzata negli ultimi controlli parla di 40 miliardi di dollari di patrimonio personale. Un’incredibile miniera d’oro che presto potrebbe aprire all’Inter nuovi ed importantissimi spazi sul mercato asiatico, aumentando un fronte su cui la società nerazzurra sta investendo moltissimo. Una differenza abissale e sostanziale con il patrimonio di Erick Thohir, che nonostante giochi un ruolo importantissimo nello scenario indonesiano, non riesce ad avvicinarsi nemmeno lontanamente allo stesso Ma: al suo arrivo negli schemi nerazzurri era stimato attorno ai 300 milioni di dollari a livello personale.

Gli uomini più ricchi della Cina: Ma è al primo posto, Suning “solamente” tredicesima

Dando un’occhiata alla classifica redatta da Business Italia ed a quella di Qui Finanza, Jack Ma trova il secondo posto della graduatoria con i 40 miliardi di dollari di patrimonio personale. Solamente Huateng Ma riesce a fare meglio con la sua Tencent Holdings, fatturando 42 miliardi di patrimonio, mentre a chiudere il podio c’è Ka Yan Hui con 27.5 miliardi. Al quinto posto ecco Jianlin Wang, che da anni è socio di minoranza dell’Atletico Madrid, con circa 18 miliardi. Non trova invece spazio la famiglia Zhang, che nonostante un immenso giro di affari non riesce a posizionarsi nella top ten.

La classifica completa:

1) Huateng Ma – 41,8 miliardi di dollari

2) Jack Ma –  40,2 miliardi di dollari

3) Ka Yan Hui – 27,5 miliardi di dollari

4) Huiyan Yang – 20,7 miliardi di dollari

5) Jianlin Wang –  18,1 miliardi

6) Lei William Ding – 17,2 miliardi di dollari

7) Henjun Li – 15,5 miliardi di dollari

8) Jun Lei – 15,1 miliardi di dollari

9) Zhidong Zhang – 15 miliardi

10) Jiehe Yan – 14,1 miliardi di dollari

LEGGI ANCHE: Indiscrezione PI – Futuro incerto per Padelli, le ultime sul rinnovo

LIVE MERCATO – SEGUI TUTTE LE TRATTATIVE DEI NERAZZURRI IN DIRETTA

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Inter, Spalletti: “Skriniar? Nessuno ha i soldi per permetterselo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy