GdS – Il futuro della porta nerazzurra è in mano a Radu: sarà lui il vice Handanovic

GdS – Il futuro della porta nerazzurra è in mano a Radu: sarà lui il vice Handanovic

L’estremo difensore rumeno, protagonista di una prima parte di stagione più che discreta con il Genoa, è ora in prestito al Parma

di Cesare Milanti, @cesaremilanti

Slovenia e Romania non sono mai state così vicine come nei piani del futuro nerazzurro; si prosegue con capitan Handanovic in mezzo ai pali di San Siro, con il suo vice pronto ad acquisire ancora più esperienza: si tratta di Ionut Radu, attualmente in prestito al Parma ma destinato ad un ritorno ad Appiano Gentile, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport.

L’estremo difensore sloveno rimarrà in nerazzurro fino al 2022, con un rinnovo del contratto pronto per essere firmato. Alle sue spalle dovrebbe posizionarsi l’ex portiere del Genoa, sul quale il Grifone non ha deciso di puntare, preferendogli il ritorno del figliol prodigo Mattia Perin. Come raccontato da PassioneInter.com, dunque, si va verso un nuovo assetto nello slot del portiere nella squadra di Antonio Conte.

Il titolare sarà nuovamente Samir Handanovic, con Ionut Radu da dodicesimo uomo; Tommaso Berni dovrebbe salutare l’Inter senza aver collezionato nemmeno una presenza, con Daniele Padelli che dovrebbe rimanere per fare il terzo portiere. Il rinnovo dell’ex Torino non è ancora stato formalizzato, ma si deciderà tutto nelle prossime settimane.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Il Barça ottimista su Lautaro, la strategia per Tonali. Emergenza difesa in Coppa Italia?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy