GdS – Finalmente Nainggolan: il Ninja ringhia come i vecchi tempi, lotta e segna. San Siro gli rende omaggio

GdS – Finalmente Nainggolan: il Ninja ringhia come i vecchi tempi, lotta e segna. San Siro gli rende omaggio

Il centrocampista belga regala 3 punti fondamentali a Luciano Spalletti: è suo il gol del 2-1 che stende la Sampdoria

di Raffaele Caruso

Dai fischi di San Siro contro il Bologna e dal rigore fallito contro la Lazio in Coppa Italia, alla standing ovation contro la Sampdoria: Radja Nainggolan si è ripreso l’Inter e tutto il pubblico nerazzurro. Lo ha fatto con determinazione, costanza e grande voglia di riscatto: dopo numerosi problemi fisici, il Ninja sembra essere tornato quello ammirato ai tempi della Roma.

Ieri la vittoria nerazzurra porta la sua firma e testimonia come Nainggolan sia di nuovo al centro del progetto tecnico dell’Inter. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, il centrocampista della Roma doveva rappresentare l’acquisto a cinque stelle del mercato nerazzurro: Radja doveva portare esperienza, qualità in mezzo al campo, leadership nello spogliatoio ma soprattutto gol.

In questi 6 mesi invece i guai fisici e alcuni problemi extracalcistichi hanno avuto la meglio sul giocatore che ha condotto una prima parte di stagione assolutamente sotto le aspettative.  Serviva un lampo, una giocata decisiva, un gol da tre punti: e Nainggolan ha scelto il momento migliore contro la Sampdoria, trascinando un’Inter priva di Icardi ad un importantissimo successo. Senza dimenticare l’assist decisivo di Parma confenzionato per lo 0-1 di Lautaro.

LEGGI ANCHE – WANDA NARA, LACRIME A TIKI TAKA: “NON VOGLIAMO LASCIARE MILANO” 

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy