GdS – Rosso a Vecino, c’è un errore di fondo: il Var non poteva intervenire

GdS – Rosso a Vecino, c’è un errore di fondo: il Var non poteva intervenire

Secondo il quotidiano milanese l’errore nell’espulsione del centrocampista nerazzurro è stato duplice

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar

Ha fatto molto discutere l’arbitraggio di Daniele Orsato nella partita di ieri sera fra Inter e Juventus: il fischietto vicentino ha applicato un metro di giudizio non convincente e soprattutto non coerente fra le due squadre nell’arco dei 90 minuti, commettendo alcune sviste evidenti e decisive.

In particolare, l’episodio che ha indirizzato il match è stato il rosso mostrato a Vecino al 18′ del primo tempo. Eccessivo, ma secondo quanto si legge su La Gazzetta dello Sport, scorretto anche per le modalità con cui è arrivato: “Orsato” – si legge sul portale online della rosea – “viene invitato da Valeri e Giallatini (Var e Avar) a rivedere l’azione: l’arbitro ritorna sulla sua decisione ed espelle l’interista. Una decisione probabilmente eccessiva, e anche l’intervento della Var è discutibile: non sembra esserci un chiaro errore nella prima scelta di Orsato”.

Leggi anche–> Spalletti: “Arbitraggio inadeguato: ci hanno imposto la sconfitta. Ho tolto Icardi perchè…”

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

LAUTARO MARTINEZ FA IMPAZZIRE L’ARGENTINA: ANCORA UNA VOLTA…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy