Ciccio Graziani: “Inter, manca la fame di vittorie. I croati non si sentivano di giocare”

Ciccio Graziani: “Inter, manca la fame di vittorie. I croati non si sentivano di giocare”

L’allenatore italiano commenta così la pessima uscita dell’Inter contro il Sassuolo

di Simone Frizza, @simon29_

A seguito della terribile prestazione offerta dall’Inter nella prima giornata di Serie A contro il Sassuolo, che le è costata la sconfitta per 1-0 grazie ad un gol di Berardi su rigore, anche Ciccio Graziani si è espresso, ai microfoni di Radio Sportiva, sulla brutta prova degli uomini di Spalletti. Ecco le sue parole.

“Ho visto mancanza di cattiveria, di personalità, di voglia di vincere. Ed è qualcosa che onestamente mi preoccupa. Forse la partita è stata presa sotto gamba. Il calcio d’agosto non conta, vero, però contro l’Atletico Madrid la squadra mi aveva fatto una grande impressione. Non c’erano Nainggolan e Skriniar, ma un gruppo del genere, con tutta quella qualità, avrebbe dovuto vincere contro il Sassuolo. Questa squadra mi preoccupa perché non ha la fame. Ed è capitato spesso in passato che quando l’Inter doveva dimostrare qualcosa, ha poi deluso”.

Il tecnico ha poi posto l’accento sui reduci del Mondiale, soprattutto sui croati, non ancora in condizione: “I reduci dal Mondiale forse non erano in condizione. Ma non potevano fare nemmeno un tempo? Dopo 10 allenamenti almeno mezz’ora nelle gambe dovresti avercela. Ma se Spalletti non li ha fatti giocare è perché, tranne Brozovic, nessuno si sentiva di giocare. Eppure, manca la fame. Vogliono tutti essere protagonisti, ma solo fuori dal campo”.

LEGGI ANCHE – Verso Inter-Torino: Skriniar torna in gruppo, Nainggolan…

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

GUINGAMP-PSG: NEYMAR E DI MARIA CREANO, MBAPPE’ INVENTA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy