Lautaro nella storia del derby, il numero 10 rispolvera tre statistiche con protagonisti Adriano e Suarez

Lautaro nella storia del derby, il numero 10 rispolvera tre statistiche con protagonisti Adriano e Suarez

Il numero 10 ha messo a segno un gol su rigore e firmato un assist nella serata di ieri

di Paolo Messina

L’Inter può mettere la parola fine alla questione supremazia cittadina per la stagione in corso. I nerazzurri hanno vinto il doppio confronto con il Milan e possono festeggiare per tutta la sosta. Congedarsi con il campionato vincendo contro i diretti rivali per il terzo posto era il massimo che potevano sognare sia i tifosi che i giocatori. Il futuro della corsa Champions è nuovamente nelle mani della formazione di Spalletti e da ora in avanti bisognerà riprendere quella continuità di risultati che ha contraddistinto la prima parte di stagione.

Tra le numerose note liete del derby andato in scena ieri sera è, ovviamente, presente Lautaro Martinez. Autore del gol vittoria, l’argentino è entrato a far parte dell’Olimpo di questa storica partita. La rete messa a segno, siglando il calcio di rigore conquistato da Politano, è sinonimo di rispolverata a vecchie quanto significative statistiche. L’attaccante è il primo a segnare nella stracittadina con il 10 sulle spalle dopo la stagione 2008/’09, quando ci riuscì Adriano. Lo stesso imperatore era stato l’ultimo interista a segnare un rigore nel derby, sempre con la maglia numero 10, nella stagione 2005/’06. Altro dato che impreziosisce la grande prestazione di Lautaro richiama Luisito Suarez, che nella stagione 1966/’67 mise a segno un assist, indossando la 10. Stessa sorte a diversi anni di distanza è toccata all’ex calciatore del Racing, ora più che mai inserito in vetta alle gerarchie di Spalletti.

Social, Icardi rompe il silenzio dopo il derby: ecco il suo buongiorno ai tifosi interisti

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy