Le PAGELLE di Milan-Inter: Godin monumentale! Bentornati Brozovic e Lukaku

Le PAGELLE di Milan-Inter: Godin monumentale! Bentornati Brozovic e Lukaku

Alla quarta giornata di Serie A va in scena il derby della Madonnina

di Antonio Siragusano

VOTI E GIUDIZI

Dopo una settimana non semplice per entrambi i club, finalmente giunge il tanto atteso derby di Milano. Rossoneri e nerazzurri si affrontano in un Meazza quasi al completo, per una sfida che vale già tantissimo per entrambe le formazioni. Da una parte l’Inter di Antonio Conte, vogliosa di mantenere il proprio dominio sulla città dopo un esordio europeo da dimenticare contro lo Slavia Praga. Dall’altra il Milan di Marco Giampaolo che, nonostante le ultime due vittorie consecutive, in realtà non ha mai convinto appieno in questo primissimo scorcio di stagione.

Passioneinter.com vi propone le PAGELLE LIVE del derby tra Milan e Inter:

HANDANOVIC 6 – Poco lavoro per lui nel corso della partita, visto che le uniche occasioni rossonere terminano fuori dallo specchio.

GODIN 7.5 – Prestazione clamorosa, è lui l’assoluto trascinatore della difesa. Contro l’intraprendente Leao, il centrale uruguagio ci mette tutta l’esperienza accumulata negli anni e rende complicata la serata dell’esterno.

DE VRIJ 6.5 – Sempre ordinato al centro della difesa l’ex laziale. Nonostante un avversario scomodo ed imprevedibile come Piatek, l’olandese non si scompone e fa la voce grossa.

SKRINIAR 6 – Nel trio difensivo stasera è quello che soffre di più. Si rivedono alcune uscite in ritardo, ma la qualità del ragazzo è indiscutibile.

D’AMBROSIO 7 – Conte lo preferisce a Lazaro e lo manda anche a destra al posto dell’acciaccato Candreva. Il terzino italiano risulta tra i migliori, colpisce un palo e per poco non realizza il gol della vita in rovesciata.

BARELLA 6.5 – Inizia molto bene il match, con la stessa vivacità con cui era entrato in Champions League contro lo Slavia Praga. L’assist al bacio per Lukaku conferma i miglioramenti di questi ultimi giorni.

–> 82′ Candreva – s.v.

BROZOVIC 7 – Dopo due uscite in chiaro scuro, finalmente si rivedono sprazzi del Brozovic tuttocampista. Puntuale in fase di impostazione, determinante in alcune situazioni di gioco da incontrista. La rete, nonostante la deviazione, è meritatissima.

SENSI 6.5 – Anche stasera alza nettamente il livello del centrocampo. Quando accende la lampadina, è un pericolo costante per gli avversari con le sue intuizioni geniali.

–> 71′ Vecino 6 – Entra col piglio giusto e con un paio di cavalcate niente male.

ASAMOAH 6 – Decisivo con un suo intervento su Suso a salvare Handanovic. Se difensivamente si conferma una garanzia, in avanti non è particolarmente pericoloso.

LAUTARO 6.5 – Partita da lottatore vero, contro due centrali che non lo risparmiano mai. Sfiora prima il gol su uno svarione di Rodriguez, poi su un assist fantastico di Sensi trova il riflesso di Donnarumma a negargli il gol.

–> 76′ Politano 6.5 – Ancora una volta con il suo ingresso crea scompiglio tra le maglie rossonere. Solo l’incrocio dei pali gli nega una rete di rara bellezza.

LUKAKU 6.5 – Anche contro il Milan inizialmente fa fatica. Nel secondo tempo, però, si rivede l’attaccante letale che tutti conoscevamo e regala sotto la curva dei suoi tifosi una rete splendida.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy