Sconcerti: “Inter demoralizzata e stanca per la lezione di calcio del Barcellona”

Sconcerti: “Inter demoralizzata e stanca per la lezione di calcio del Barcellona”

Secondo il noto giornalista la squadra nerazzurra ha pagato lo sforzo mentale e fisico della gara contro i blaugrana

di Raffaele Caruso
intervista sconcerti

Sulle colonne del Corriere della Sera Mario Sconcerti rifila un attacco pesante alle squadre di Serie A, colpevoli secondo il giornalista di rendere questo campionato monotono e chiuso già dai blocchi di partenza.

Lo strapotere della Juventus – “L’abitudine alla forza della Juve ha permesso agli altri di abbassare la propria qualità incassando gli stessi soldi, cioè aumentando i profitti. È questa fuga dalla qualità che sta mandando la Juve fuori dal campionato, a farla correre nella Superlega. Siamo tutti aggrappati e pagati per uno spettacolo che danno solo pochissime squadre, forse solo Juve e Napoli. Arriveranno Inter e Milan, forse Roma, ma da dieci anni il risultato è questo, lo stesso di San Siro ieri notte. Una differenza plateale, incompatibile con i nomi e gli incassi, non accettabile”.

La sconfitta dell’Inter – “Ne è una conferma l’Inter di Bergamo, alla terza sconfitta in 12 partite, divorata dalla corsa dell’Atalanta, demoralizzata e stanca per la lezione di calcio del Barcellona”.

LEGGI ANCHE – Inter molle e assente, l’Atalanta domina la partita. I motivi del blackout nerazzurro

Tutte le news sull’Inter in tempo reale:iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

VIDEO – Barigelli: “Inter, black out mentale: si salva solo Handanovic. Ma è una Dea stupenda…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy