Stramaccioni ricorda l’Inter: “La porto sempre nel cuore. Lukaku? Tanta roba, mi ricorda Vieri”

Stramaccioni ricorda l’Inter: “La porto sempre nel cuore. Lukaku? Tanta roba, mi ricorda Vieri”

L’allenatore ha anche guidato l’Udinese in Italia

di Matteo Corona

Alcune storie iniziano con il piede giusto, ma poi – per un motivo o per l’altro – non confermano le attese positive. Una di queste, è riconducibile a quella tra Andrea Stramaccioni e l‘Inter. I tifosi nerazzurri ricorderanno la celebre vittoria per 4-2 nel derby, dove il tecnico si esaltò insieme a tutti i sostenitori. L’allenatore è intervenuto ai microfoni di Radiosportiva, parlando della Beneamata e del suo futuro.

“Esteghlal? Quando mi è arrivata la prima chiamata – ha commentato Stramaccioni –  ne sapevo poco e non avevo dato grande importanza. Invece approfondendo la questione mi è stata descritta una realtà diversa da quella immaginata. Mi hanno voluto fortemente”.

Sull’Inter: “Conte e Sarri sono due tra i migliori tecnici in circolazione. L’Inter la porto sempre nel cuore, gli voglio sempre tanto bene. Lukaku è tanta roba, mi ricorda Vieri. nel nostro campionato non è facilissimo trovare un attaccante forte fisicamente e tecnicamente. Godin? Grande acquisto”.

 

Marotta: “Conte il nostro top player. Icardi? Ipotesi premature. E sulla Juventus…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy