Mondiale Qatar 2022

Chi vincerà il prossimo Mondiale secondo i bookmakers?

Chi vincerà il prossimo Mondiale secondo i bookmakers? - immagine 1
Una sosta nazionali è appena finita ma tra poche settimane ne inizierà una leggermente più importante: l’inizio del Mondiale in Qatar

Martina Napolano

Una sosta nazionali è appena finita ma tra poche settimane ne inizierà una leggermente più importante. E no, non si tratterà di una semplice pausa, bensì dell’inizio del Mondiale in Qatar. Un’edizione già largamente criticata per diversi motivi (dai diritti umani fino al periodo in cui si gioca, ovvero l’inverno). Un Mondiale inedito, atipico: ancora di più se pensiamo che non ci sarà l’Italia. Ma non guardiamo solo al nostro paese, perché le Nazionali, con una storia più o meno gloriosa, che mancheranno al prossimo Mondiale sono tante: oltre agli Azzurri, non ci saranno Cile, Colombia, la Norvegia di Haaland e l’Egitto Salah. Insomma, mancheranno tanti campioni. Eppure si giocherà.

Ovviamente, nonostante tutto, lo spettacolo non mancherà di certo. Ci saranno un sacco di talenti in campo: dal Brasile di Neymar all’Argentina di Messi (e Lautaro) fino alle nazionali europee come Spagna, Germania e Francia (attuale detentrice della Coppa del Mondo).

Chi vincerà il Mondiale: le quote

Secondo i principali bookmakers e slots blog, la grande favorita è il Brasile di Neymar. La squadra verdeoro non porta a casa un titolo Mondiale ormai dal lontano 2002 quando, grazie proprio all’ex nerazzurro Ronaldo, riuscì a vincere il quinto titolo della sua storia.

Appena dietro il Brasile, troviamo un trittico guidato dall’Argentina e, successivamente, alla Francia e Inghilterra. Da una parte abbiamo l’Albiceleste di Messi che presumibilmente giocherà l’ultimo Mondiale della sua carriera: l’Argentina del C.T. Scaloni ha talento da vendere ma riuscirà a trovare la quadra per costruire una squadra solida da portare in finale?

Dall’altra parte, invece, troviamo Inghilterra e Francia. La prima è l’attuale vice-campione d’Europa: ha una rosa sicuramente di valore ma le recenti prestazioni in Nations League, tra cui il match di San Siro contro l’Italia, non fanno presagire un percorso eccezionale in Qatar. Poi c’è la Francia: la squadra del C.T. Deschamps proverà con tutte le forze a difendere il proprio titolo diventando, così, la prima nazionale a portarsi a casa due titoli di fila nel ventunesimo secolo: cosa che non succede dalla “doppietta” dell’Italia nel 1934 e 1938. Ma erano altri tempi.

Come possibile outsider, invece, Belgio, Olanda e Portogallo: tre nazionali piene di talento ma che non hanno mai vinto un titolo Mondiale nella loro storia. Chissà che non sia arrivato il loro momento.

Quale giocatore dell’Inter potrà vincere il Mondiale?

è interessante immaginare quale degli attuali giocatori della rosa dell’Inter possa tornare a gennaio da campione del Mondo. A guardare anche le quote, Lautaro e Correa - insieme allo loro Argentina - hanno grandi chance di diventare dei campioni del mondo. Occhio anche a de Vrij e Dumfries: l’Olanda promette davvero bene al prossimo Mondiale.

La Germania è sempre una delle squadre favorite, in ogni competizione: impossibile quindi non citare Robin Gosens. Stenta a spiccare il volo all’Inter, chissà che con la sua Nazionale non possa ritrovare il fuoco di un tempo.

Ultima citazione per Romelu Lukaku: è l’ultima occasione per la generazione dorata del Belgio di portarsi a casa un titolo importante.