Inzaghi Inter

Inter: quali sono i problemi per la squadra di Simone Inzaghi?

Inter: quali sono i problemi per la squadra di Simone Inzaghi? - immagine 1
L’inizio del campionato 2022-2023 ha rappresentato un qualcosa di differente per le diverse formazioni di Serie A

Martina Napolano

L’inizio del campionato 2022-2023 ha rappresentato un qualcosa di differente per le diverse formazioni di Serie A, dal momento che c’è chi è partito con grandi vittorie e prestazioni notevoli, chi - invece - sembra non aver iniziato nel migliore dei modi nonostante le aspettative della vigilia. L’Inter appartiene sicuramente a questa seconda definizione, dal momento che la formazione guidata da Simone Inzaghi ha già accumulato 3 sconfitte in 7 gare, con 4 vittorie e 12 punti conquistati: al di là del punteggio e delle prestazioni, ciò che è apparso particolarmente dalle prime uscite della formazione nerazzurra è il distacco rispetto a quelle grandi prestazioni che la squadra aveva saputo offrire nella stagione 2021-2022, soprattutto in termini di gioco e di qualità dei giocatori. Ma quali sono i problemi per la squadra di Simone Inzaghi?

L’inizio di campionato dell’Inter e i problemi mostrati nelle prime gare

Nelle prime sette gare del campionato italiano di Serie A, nell’ambito della stagione 2022-2023, l’Inter ha ottenuto quattro vittorie (contro Lecce, Spezia, Cremonese e Torino) e tre sconfitte (contro Lazio, Milan e Udinese); guardando alle gare che sono state realizzate dalla formazione nerazzurra, però, si scopre il motivo per cui la piazza vive un momento di malumore e l’Inter viene considerata in una fase di crisi: in nessuna delle vittorie, fatta eccezione quella contro lo Spezia, l’Inter è apparsa in grado di dominare completamente la gara, vincendo soltanto all’ultimo secondo contro il Lecce, raggiungendo il vantaggio al 90’ contro il Torino e subendo una rete anche dalla Cremonese.

A proposito di gol, l’Inter ha subito ben 11 reti in 7 partite, agendo da una delle peggiori difese del campionato e facendo venir meno anche l’attacco spumeggiante che - nelle scorse stagioni - era stato una vera e propria garanzia per la formazione nerazzurra. E’ nelle prestazioni offerte dalla formazione milanese che, però, si ritrovano tutti i punti di criticità segnalati; la difesa, che era stata una delle armi della vittoria dello scudetto e che aveva funzionato da migliore nella stagione 2021-2022, appare completamente allo sbando, non soltanto per i gol subiti ma anche per le diverse occasioni che sono state concesse agli avversari. Grandi polemiche sono state mosse soprattutto per quel che concerne il portiere Handanovic, che ha subito un maggior numero di gol rispetto alle occasioni possibili che le squadre avversarie hanno creato: in altre parole, pur con i problemi difensivi che la squadra di Milano ha palesato, sarebbe stato possibile subire molti meno gol ed è per questo motivo, infatti, che in molti chiedono l’inserimento di Onana (attualmente secondo portiere) dal primo minuto nel resto del campionato.

Anche in attacco è stato possibile notare diversi problemi, soprattutto per quel che concerne la fase realizzativa: uno dei problemi dell’Inter, in occasione delle scorse stagioni, era stato produrre tanto e finalizzare poco (rispetto alle numerosissime occasioni avute); in occasione della stagione 2022-2023, però, l’attacco dell’Inter è apparso molto meno coinvolto sia dal punto di vista numerico che per quel che concerne la fluidità del sistema offensivo. Indipendentemente dall’infortunio di Romelu Lukaku, che ha privato l’Inter del suo centravanti più prolifico negli anni di Antonio Conte, il reparto offensivo dell’Inter è apparso ben lontano dai suoi standard sotto diversi punti di vista.

Quali potranno essere i miglioramenti dell’Inter nel corso della stagione?

Dopo aver fatto il punto di quali sono i problemi che hanno riguardato l’Inter nelle prime uscite stagionali nel campionato 2022-2023, vale la pena analizzare il possibile miglioramento della situazione per la formazione nerazzurra, guidata da Simone Inzaghi. Per molti, l’Inter appare ancora la favorita alla vittoria dello scudetto, e sono in molti - tra siti e piattaforme - a permettere una scommessa di questo genere: visita questo sito per capire a fondo il mondo dei casino online mobile e delle app di gioco per smartphone e tablet, avendo anche la possibilità di puntare sull’Inter vincente se credi nella possibilità di riscatto per la formazione guidata da Simone Inzaghi.

Il possibile miglioramento della formazione potrebbe passare attraverso un diverso atteggiamento di Simone Inzaghi e della squadra, che sono apparsi piuttosto remissivi nelle ultime uscite (soprattutto in virtù di alcuni atteggiamenti mostrati dall’allenatore ex Lazio); inoltre, l’Inter sembra essere piuttosto affaticata dal punto di vista fisico, complice una preparazione fisica forse non troppo impeccabile e, per questo motivo, si potrebbe essere ancora lontani da una certa perfezione atletica. Insomma, il campionato è ancora lungo e, per questo motivo, perdere le speranze sarebbe assolutamente controproducente!

 

 

tutte le notizie di