Inter-Lazio, Inzaghi in conferenza: “Mai visto togliere un rosso e dare un rigore al 122′, devo abituarmi”

Inter-Lazio, Inzaghi in conferenza: “Mai visto togliere un rosso e dare un rigore al 122′, devo abituarmi”

Le dichiarazioni del tecnico biancoceleste dopo la sfida vinta con l’Inter alla lotteria dei rigori

di Federico Spagna, @federico_spagna

Simone Inzaghi, nel post-partita di Inter-Lazio, ha risposto alle domande dei cronisti in conferenza stampa per analizzare l’esito dell’incontro che gli consente di accedere alla semifinale di Coppa Italia. Di seguito le dichiarazioni dell’allenatore della squadra ospite raccolte da Passioneinter.com tramite il proprio inviato in sala stampa:

“Penso che abbiamo meritato, se non avessimo trovato questo Handanovic avremmo vinto prima. Quel rigore al 122′ ha fatto sì che andassimo ai rigori. La qualificazione è stata meritata e non dimentichiamo che avevamo avuto una partita dispendiosa con la Juve. Ho fatto tre semifinali con la Primavera e ho vinto due volte la Coppa Italia e in prima squadra tre semifinali in tre anni è un traguardo importante”.

“Ho ringraziato i miei giocatori a uno a uno, anche quelli che non hanno giocato. Non ho fatto turnover perché era una partita molto importante, quelli che hanno giocato domenica mi hanno dato una risposta importante. Avevo giocatori che meritavano di giocare. Non mi era ancora capitato di vedere togliere un rosso (ad Asamoah con l’ausilio del var, ndr) e un rigore al 122′ ma ci dobbiamo abituare. Sono stato allontanato per la troppa voglia, perché la volevo mettere dentro io”.

LEGGI ANCHE – INTER-LAZIO, LE PAGELLE: UN SUPER HANDANOVIC NON BASTA

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

LIVE MERCATO – SEGUI TUTTE LE NOTIZIE DI MERCATO DELL’INTER IN DIRETTA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy