GdS – Conte e la Roma, Totti lo aveva in pugno. Ecco come Marotta lo ha portato all’Inter

GdS – Conte e la Roma, Totti lo aveva in pugno. Ecco come Marotta lo ha portato all’Inter

Il tecnico nerazzurro ad aprile è stato ad un passo dalla panchina giallorossa

di Raffaele Caruso

Chissà come sarebbe andata se Antonio Conte avesse scelto a maggio il progetto tecnico della Roma e non quello dell’Inter. Come ricordato da La Gazzetta dello Sport, le due squadre, che venerdì scenderanno in campo a San Siro nel primo match della 15esima giornata di Serie A, si sono sfidate a lungo per l’ex ct della Nazionale azzurra.

C’è stato infatti un momento in cui Conte è stato vicino a sedersi sulla panchina della Roma, quando verso la fine di aprile Totti e Fienga lo incontrarono sottoponendogli il progetto sportivo giallorosso. La dirigenza romanista era convinta di avere in pugno il sì di Conte, poi l’affondo decisivo di Marotta dopo Inter-Juve del 27 aprile scorso. Il tecnico accetta la causa nerazzurra, la Roma rimane impreparata. Totti si dimette, poi in estate la scelta ricadrà su Fonseca.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Gagliardini ko, Conte studia le tre alternative. Da De Paul a Kulusevski, le ultime sul mercato

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy