MERCATO INTER DIFESA

Colpo in difesa Inter – Akanji il favorito, Acerbi alternativa: ma occhio a Todibo

Colpo in difesa Inter – Akanji il favorito, Acerbi alternativa: ma occhio a Todibo - immagine 1
Tre profili diversi per la difesa nerazzurra

Alessio Murgida

Cercasi colpo in difesa, ma senza urgenza. Mancano 20 alla chiusura del calciomercato e, a meno di cessioni di Skriniar o Dumfries, l'Inter è al completo per il 99%. L'1% è rappresentato dal difensore centrale, il vice-de Vrij, il colpo "low-cost". Insomma, chiamatelo come volete: ma un giocatore manca. In questo momento, sono tre i nomi più per la difesa nerazzurra. Vediamo un po'.

Colpo in difesa Inter – Akanji il favorito, Acerbi alternativa: ma occhio a Todibo- immagine 2

AKANJI - Secondo Gianluca Di Marzio, è Akanji il favorito per la difesa dell'Inter. Lo svizzero è in scadenza di contratto con il Borussia Dortmund nel 2023. La valutazione da parte del club tedesco è di circa 20/25 milioni di euro. Verso la fine del mercato, il prezzo potrebbe scendere: ma di quando? L'unico problema di Akanji è l'aspetto economico.

Colpo in difesa Inter – Akanji il favorito, Acerbi alternativa: ma occhio a Todibo- immagine 3

ACERBI - Come alternativa "low-cost" c'è Acerbi. Può arrivare all'Inter per una cifra irrisoria e piace a Inzaghi avendolo già allenato.

Colpo in difesa Inter – Akanji il favorito, Acerbi alternativa: ma occhio a Todibo- immagine 4

TODIBO - Attenzione, però, anche a Todibo. Il francese è nel mirino dei nerazzurri: il Nizza, forte anche di un contratto in scadenza nel 2026, ne fa una valutazione di 15 milioni di euro.

L'OPINIONE DI PASSIONE INTER 

Akanji sarebbe un grande colpo, di spessore europeo. Sarebbe più di un vice-de Vrij e si tratta di un profilo futuribile. Acerbi può solo essere un'alternativa in casi estremi, niente di più. Todibo stuzzica, il Nizza però chiede 15 milioni di euro: difficilmente l'Inter spenderebbe una cifra del genere, senza nessun'altra cessione.