CORREA INTER

Tanti occhi su Dzeko, il Newcastle tenta Correa: Inter, chi lascia in attacco?

Correa Inter
Il bosniaco e l'argentino si contendono una maglia

Simone Frizza

Edin Dzeko o Joaquin Correa. Qualora l'Inter riuscisse a portare a Milano sia Romelu Lukaku che Paulo Dybala, al netto della permanenza di Lautaro Martinez, almeno uno degli altri due attaccanti dovrà essere ceduto per fare spazio, sia a livello economico che numerico. Chi sarà il prescelto lo deciderà il mercato, al netto delle preferenze nerazzurre che possono ricadere sul bosniaco per ragioni di età e ingaggio, e sull'argentino per ragioni di tenuta fisica e di provenienza (così da evitare di avere, ancora, 3 attaccanti sudamericani sui 4 totali). Nelle ultime ore, però, si è mosso qualcosa su entrambi i fronti, come raccontano i quotidiani di stamattina.

Dzeko - Sul centravanti bosniaco si registrano interessi diversi. Da un lato ci sono squadre che guardano al numero 9 esperto e navigato, dall'altro qualche big che lo prenderebbe volentieri come alternativa all'attaccante titolare. È il caso, per esempio, della Juventus con Vlahovic o, addirittura, del Real Madrid con Benzema. Ad ogni modo, l'addio di Dzeko obbligherebbe verosimilmente l'Inter a pagare una buonuscita, dato che il suo contratto scade nel 2023.

Correa - I movimenti più interessanti gravitano però intorno al Tucu. Registrato l'interesse di alcuni club spagnoli infatti, nelle ultime ore si sono aggiunti il Marsiglia di Jorge Sampaoli (che però Correa avrebbe rifiutato) e il Newcastle. Il club inglese, passato ai sauditi del fondo PIF da qualche mese, avrebbe la possibilità di avanzare un'offerta soddisfacente sia per l'Inter che per il giocatore: si attendono sviluppi.

Dzeko Correa Inter
tutte le notizie di