Kostic Calciomercato Inter

Kostic nel mirino per la fascia: cosa può portare all’Inter di Inzaghi

Raffaele Digirolamo

Kostic è un punto fermo della sua squadra: ad eccezione di quattro partite ad inizio stagione (in cui è rimasto ai box per infortunio), il giocatore è stato impiegato in tutte le gare di Bundesliga, calcando il prato verde in trenta occasioni e realizzando quattro gol.

 Filip Kostic, Getty Images

Ma a colpire è soprattutto il numero di assist: in stagione sono ben diciassette le occasioni in cui il giocatore ha portato i compagni in rete, che diventano quarantotto se si allarga l'orizzonte alle sue tre annate con la maglia dell'Eintracht. A far gola alla dirigenza nerazzurra è anche l'abilità con cui riesce a saltare l'uomo, dato che con 2.5 dribbling a partita è stato il quarto miglior calciatore della Bundesliga in questa speciale graduatoria.

Anche la percentuale di dribbling riusciti a partita (55.5%) è notevole, e da questo punto di vista si può notare una crescita negli ultimi anni. La media nelle ultime 50 gare è infatti di 56.78, decisamente più alta del 51.87 delle precedenti. Ottima anche la statistica riguardante i passaggi chiave, in cui è stato il miglior calciatore della Bundesliga dopo Thomas Muller.

Qualche limite il calciatore lo conserva ancora nelle giocate in spazi stretti e nei passaggi corti, ma in questo caso i numeri sono viziati anche dalla posizione in campo che agevola la corsa ed il dribbling piuttosto che il dialogo in pochi fazzoletti di terreno.

LE CARATTERISTICHE DI KOSTIC --->