Conte ritrova il suo Re Artù. Tackle e gol: Vidal può essere l’arma in più dell’Inter

Conte ritrova il suo Re Artù. Tackle e gol: Vidal può essere l’arma in più dell’Inter

Il centrocampista cileno nelle prossime ore è atteso a Milano

di Raffaele Caruso

Il countdown è ufficialmente partito, già nelle prossime ore Antonio Conte potrebbe riabbracciare a Milano il suo Guerriero. Vidal è pronto a diventare un nuovo giocatore dell’Inter, ma soprattutto a ritrovare il tecnico che lo ha consacrato facendolo diventare Re Artù.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport il feeling tra i due è noto. A confermarlo sono anche le statistiche collezionate alla Juventus che il cileno non è mai più riuscito a replicare.

10.229 minuti giocatori con Conte, un numero di contrasti e duelli (gli uno contro uno, sia con palla a terra che aerei) clamorosamente superiori alla media. A questo vanno aggiunti i gol: 7, 10 e 11 le reti siglate in quei 3 campionati.

Cosa può portare Vidal all’Inter di Conte? Il tackle in scivolata e il recupero di palla anche restano il marchio di fabbrica, ma gli inserimenti in area e l’efficacia alla conclusione sono l’altra faccia della stessa medaglia.

Nella nuova Inter Vidal lotterà (41 gialli e 337 contrasti nei 3 anni con Conte), ma all’occorrenza sarà anche variabile tattica, muovendosi dal ruolo di mezzala.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy