Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Mercato – Chelsea e Arsenal piombano su Satriano. L’attaccante apre: “Premier campionato numero uno, ma voglio fare bene con l’Inter”

Martin Satriano, Getty Images

Il centravanti uruguagio fa gola a diversi top club in Europa tra cui le due squadre inglesi

Antonio Siragusano

"Si è parlato parecchio in Inghilterra negli ultimi giorni di un presunto interesse da parte di Chelsea e Arsenal nei confronti di un giovane della Primavera dell'Inter che si sta mettendo particolarmente in mostra. Si tratta di Martin Satriano, centravanti uruguagio classe 2001 che il club nerazzurro aveva ingaggiato quasi a sorpresa dal Nacional nel gennaio 2020. Lo stesso ragazzo, intervistato sulle pagine del Daily Mail, ha ammesso di essere lusingato dall'interesse di top club di questo calibro appartenenti ad un campionato da sogno come la Premier League, ma di essere focalizzato esclusivamente sulla sua Inter in questo momento. A seguire la sua intervista:

"CHELSEA E ARSENAL - "Voci di mercato? È sempre un onore, sì, significa che sto facendo le cose bene e che devo continuare su questa strada. Cerco di usarlo come incentivo per continuare a lavorare e migliorare ogni giorno. La Premier League è il campionato numero uno al mondo in termini di competizione, penso che tutti i giocatori vogliano giocare, penso che tutte le squadre siano molto forti. E 'un campionato molto competitivo dove ogni squadra può battere chiunque. Ma per ora sono totalmente concentrato sull'Inter e per fare il meglio con loro".

 Martin Satriano, Getty Images

"ARRIVO ALL'INTER -"E' avvenuto in un momento fantastico che non dimenticherò mai. È stato come da un giorno all'altro, anche se per tutto gennaio avevo già valutato con il mio agente l'idea di venire in Europa, così negli ultimi giorni si è deciso tutto. Il 29 gennaio a mezzogiorno, il mio rappresentante Nick mi ha chiamato dicendomi che dovevo volare a Milano per andare all'Inter e quasi non ci credevo. Ricordo che era molto contento e nel giro di tre ore stava già volando verso l'Italia per chiudere il trasferimento. È stato tutto molto veloce". 

"SU LAUTARO E LUKAKU - "La verità è che allenarmi con la prima squadra è qualcosa che mi piace molto. Allenarmi ogni giorno con giocatori di alto livello è qualcosa di veramente bello, che mi aiuta molto a migliorare il mio gioco, dato che mi alleno ad altissima intensità e con grandi giocatori. Condividere il campo con giocatori come Lautaro e Romelu è una cosa molto importante perché oggi sono i migliori attaccanti della Serie A e tra i migliori al mondo. Cerco sempre di guardarli, ascoltarli e provare a fare tutte le cose buone che fanno in campo".