GdS – Da Conte a Marotta: il mercato dell’Inter è bloccato. Eriksen e Pinamonti in stand by

Difficilmente la dirigenza nerazzurra riuscirà a completare operazioni in entrata e uscita in questa finestra di mercato

di Raffaele Caruso
Eriksen Inter

“Il mercato è una cosa che non ci riguarda, almeno così mi è stato detto”. Antonio Conte, incalzato dai giornalisti, è stato categorico nel post partita di Roma-Inter. Non ci sono margini per nuovi colpi in entrata, la squadra resterà con ogni probabilità questa e il tecnico nerazzurro “andrà in guerra” con questi uomini.

Marotta Inter
Beppe Marotta, Getty Images

C’è chiarezza tra Conte e la dirigenza dell’Inter, che ha fatto presente al suo condottiero le ripercussioni della pandemia sulle strategie del club e sui bilanci in rosso. Così il tecnico salentino dovrà “accontentarsi” del recupero di Vecino, ma è evidente che anche il mercato in uscita sembra ora essere bloccato.

Come infatti riportato da La Gazzetta dello Sport anche Christian Eriksen, il cui addio era stato praticamente ufficializzato da Marotta prima di Natale, ora rischia di non lasciare Milano e di restare a disposizione di Conte. Così come Pinamonti, seguito da diversi club di Serie A: le richieste in quest’ultimo caso non mancano, a pesare è lo stipendio da due milioni di euro netti percepito dal canterano nerazzurro.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy