Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Chi è Carlos Alcaraz, il centrocampista che piace all’Inter

Chi è Carlos Alcaraz, il centrocampista che piace all’Inter - immagine 1
Tutto quello che c'è da sapere sul talento del Racing Club che interessa ai nerazzurri

Enrico Traini

Da molti anni c'è un rapporto privilegiato tra l'Inter e gli argentini. Dal capitano Zanetti fino a Lautaro Martinez, passando per Cambiasso, Samuel e Milito, sono tanti i talenti dell'Albiceleste arrivati a Milano.

Proprio il Principe e il Toro sarebbero i promotori del nuovo talento scuola Racing Club, che piace ai nerazzurri.  Si tratta del centrocampista Carlos Alcaraz, accostato negli ultimi giorni ai nerazzurri e valutato circa 12 milioni di euro.

Chi è Carlos Alcaraz, il centrocampista che piace all’Inter- immagine 2

Classe 2002, Carlos Jonas Alcaraz compirà 20 anni il prossimo 30 novembre. In questa stagione con la maglia del Racing Club ha giocato un totale di 2538 minuti, spalmati in 42 presenze totali. Un ruolo già da titolare, dunque, a dispetto della giovane età.

Se lo si vede giocare si capisce subito il perché di tanta importanza nella squadra di Fernando Gago. Alcaraz è una mezz'ala moderna, box to box direbbero in Inghilterra. Capace di risalire molto bene il campo in conduzione con il pallone tra i piedi è dotato di un buon piede per cercare una giocata verticale importante, anche se l'ultimo passaggio latita ancora (solo 2 assist nella scorsa stagione).

La tecnica, però, non manca di certo e Alcaraz è in grado di calciare molto bene le punizioni, creando traiettorie capaci di creare non poche insidie ai portieri avversari. Così come tra le sue caratteristiche c'è un ottimo fiuto del gol, dato che nell'ultima stagione ha messi a segno 9 reti in tutte le competizioni.

Tra i difetti dell'argentino c'è sicuramente un temperamento un po' troppo focoso. 10 cartellini gialli e anche 2 rossi, sono numeri che potrebbero rappresentare un problema, specie in un campionato come quello italiano, dove la tendenza al fischio e alla sanzione non manca di certo.

In Italia potrebbe avere bisogno, allora, di un breve periodo di adattamento e difficilmente si potrebbe pensare subito ad un ruolo da protagonista. Più probabile un inserimento graduale come rincalzo di uno dei titolari. Ma di chi? A primo acchito la risposta più scontata sembra Nicolò Barella. I due giocatori condividono un'interpretazione del ruolo vibrante e fatta di grandi corse, anche se Alcaraz sembra prospettare un potenziale offensivo maggiore, a discapito di una fase difensiva meno solida. Ma a soli 20 anni è difficile dare un quadro definitivo sulle sue caratteristiche.

NUMERI IN STAGIONE DI ALCARAZ

—  

PRESENZE: 42

MINUTI GIOCATI: 2538

GOAL: 9

ASSIST: 2

CARTELLINI: 12 (10 gialli e 2 rossi)

PRECISIONE PASSAGGI: 78%

TOCCHI DI PALLA: 39,5

TIRI: 2,2

TIRI NELLO SPECCHIO: 0,7

TACKLE: 1,1

PALLONI INTERCETTATI: 0,5

SALVATAGGI: 0,5

DRIBBLING SUBITI: 0,5

PALLONI PERSI 10,4