Inter Calciomercato

TS – Il “piano B” per evitare l’addio di un big: l’Inter punta al tesoretto dai giovani

Beppe Marotta, Getty Images

La dirigenza vuole trattenere tutti i top player

Raffaele Digirolamo

Anche la prossima sessione di mercato vedrà un'Inter cercare un precario equilibrio fra la necessità di rinforzare la rosa e quella di far quadrare i conti societari. Per questo motivo, stando a quanto riportato da Tuttosport, non è inverosimile l'ipotesi che porterebbe alla cessione di un big: Lautaro Martinez è il più indiziato, ma dalle parti di Viale della Liberazione sarebbero disposti ad ascoltare offerte superiori ai 40 milioni per Skriniar de Vrij.

Ad avere più mercato è proprio l'attaccante argentino, per la quale si potrebbe fruttare una cifra intorno ai 70 milioni, che farebbero comodo per le casse nerazzurre. Non è scontato che in una sessione condizionata dal Covid, però, ci siano società disposte a sborsare quella cifra.

 Ausilio Marotta Antonello (@Getty Images)

In ogni caso dalle parti di Viale della Liberazione studiano un Piano B, che porti ad evitare cessioni eccellenti ricavando cifre importanti da altri profili. L'Inter ha attualmente un tesoretto in prestito, con calciatori come NainggolanDalbertJoao Mario Lazaro, che potrebbero essere utili a tale scopo.

Il belga vorrebbe rimanere al Cagliari, ma il suo futuro dipenderà molto dalla salvezza dei sardi: l'Inter spera di ricavarci dieci milioni, anche se i rossoblu dovranno faticare per pagare i 4.5 milioni di ingaggio.

Ulteriori soldi potrebbero arrivare dai riscatti di Dimarco (Hellas Verona, 6.5 milioni), Di Gregorio (6.5 milioni), Gravillon (Lorient, 6 milioni). Ci sono poi altri calciatori, come AgouméBrazaoSalcedoMalesMulattieri.