Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER HAKIMI

GdS – Inter, via Hakimi e ingaggi pesanti: obiettivo quota 100 in arrivo

Achraf Hakimi, Getty Images

Il club nerazzurro, una volta incassata la cifra prefissata, potrà muoversi anche in entrata

Antonio Siragusano

Fin quando non avrà incassato gli attesi 100 milioni di euro derivanti dalle cessioni, il mercato in entrata dell'Inter sarà in un certo senso bloccato. Ad orientare le scelte del club nerazzurro sono soprattutto le uscite in questo momento, con il nome di Achraf Hakimi in prima fila. L'esterno marocchino è conteso da Paris Saint Germain e Chelsea, anche se i francesi sono comunque in vantaggio. Leonardo è l'unico ad aver presentato un'offerta ufficiale alla società interista da 60 milioni di euro: secondo La Gazzetta dello Sport con un ulteriore piccolo sforzo si potrebbe chiudere sui 70 entro i prossimi dieci giorni.

 Joao Mario, Getty Images

Non solo Hakimi, perché sul capitolo uscite altri nomi che possono andare via sono quelli di Joao Mario e Vecino. Il portoghese può tornare ufficialmente entro questa settimana allo Sporting CP per una trattativa che porterà 8 milioni nelle casse dell'Inter. L'uruguagio, che piace comunque ad Inzaghi, potrebbe invece essere corteggiato da Luciano Spalletti al Napoli che lo aveva già allenato nel biennio trascorso sulla panchina nerazzurra.

Da non sottovalutare anche le possibili uscite di Valentino Lazaro e Ivan Perisic, entrambi in orbita Bundesliga. Il croato, che percepisce 4,7 milioni di ingaggio, consentirebbe un grande risparmio all'Inter che da questa finestra punta ad un taglio degli ingaggi del 15%. All'interno di questa percentuale dovrebbero rientrare infatti anche i 4,5 milioni di Nainggolan, i 3 di Kolarov e soprattutto i 6,5 di Arturo Vidal. Se il serbo andrà difatti in scadenza il prossimo 30 giugno, per gli altri due si stanno cercando soluzioni in uscita.

tutte le notizie di