Inter, il mercato si sdoppia? Tuttosport spiega: “La società valuta le richieste di Conte e di Allegri”. Tutti i nomi

I prossimi acquisti sul mercato dipenderanno molto da chi siederà in panchina

di Simone Frizza, @simon29_

Se una parte della nuova Inter è già stata decisa ed impostata – preso Hakimi, vicinissimo Tonali e Radu scelto come vice Handanovic -, una seconda verrà formata ed alimentata con le richieste dell’allenatore sul mercato. E qui, secondo Tuttosport, la riflessione è d’obbligo. Poiché non è ancora certo che il futuro di Antonio Conte sia ancora a tinte nerazzurre, la dirigenza interista sta ‘sdoppiando’ il mercato tenendo presenti sia le richieste del tecnico, già abbastanza note, che quelle dell’eventuale sostituto, che tutto porta a pensare sia Massimiliano Allegri. Ecco qui di seguito le due diverse strategie.

Conte – Quella di Hakimi – pagato 40 milioni di euro – è una sua precisa richiesta, alla quale si attende un seguito per la fascia sinistra con Emerson Palmieri primo obiettivo. Il tecnico si aspetta anche quest’anno un mercato importante: le cessioni approvate sono quelle di Skriniar e Brozovic, i cui addii sono preferiti a quello di Lautaro Martinez. Poi, via alla ricerca di un centrocampista importante (Ndombele, Vidal e Allan sono i nomi, da non escludere anche un doppio colpo). Urge anche un difensore centrale: il primo nome è quello del futuribile Kumbulla, ma Conte preferirebbe un profilo più esperto e navigato (Vertonghen, Izzo o Smalling). Infine, un vice Lukaku: il mister sogna ancora Dzeko o Giroud, la società guarda a profili alla Pinamonti o Cunha.

Allegri – Diversa, invece, sarebbe la strategia impostata per il tecnico livornese. In una soluzione di ‘continuità’, Max tornerebbe alla difesa a 4, togliendo quindi Skriniar dal mercato. Eriksen avrebbe un ruolo centrale nella squadra, senza più passaggi dal campo alla panchina e viceversa, e potrebbe essere valutato addirittura il reintegro di Ivan Perisic. Emerson Palmieri potrebbe andare bene anche a lui, così come Tonali, ritenuto una valida alternativa. Il grande colpo, qui, sarebbe piazzato a centrocampo: vecchi pallini di Allegri (e Marotta) sono Milinkovic-Savic e Pogba, entrambi difficilissimi da muovere. Se il francese è vicino al rinnovo, però, diversa è la situazione del serbo. Il suo costo, rispetto a due anni fa, è diminuito ed alla Lazio interessa molto Gagliardini. Attenzione, in ultimo, alla sorpresa Toni Kroos: anche lui stimatissimo da Max, potrebbe ritenere chiuso il suo ciclo al Real Madrid e scegliere di cambiare aria.

>>>Iscriviti al canale YouTube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy