Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato inter

Inter, la confessione di Nainggolan: “Speravo in una possibilità. Futuro? Ho due anni di contratto, vediamo”

Il centrocampista belga, oggi al Cagliari, racconta il suo rapporto con il mondo nerazzurro dopo l'addio della scorsa estate

Giuseppe Coppola

"In diretta su Instagram con il tennista Fabio Fognini, l'ex nerazzurro Radja Nainggolan - oggi in prestito al Cagliari dall'Inter - ha parlato del suo passato con la Beneamata e della sua esperienza a Milano, chiusa dopo i tanti cambiamenti vissuti dal club.

""Quando sono andato all'Inter - racconta il Ninja, riferendosi a Luciano Spalletti - ho ritrovato una allenatore che mi voleva fortemente. Poi sono stato sfortunato: ero andato lì con tanto entusiasmo, poi mi sono fatto male. Ero partito abbastanza bene, ma ho avuto un po' di problemi che sanno un po' tutti. Però, al di là di questo, vedendo le statistiche posso dire comunque di essere abbastanza soddisfatto, sapendo però che potevo fare meglio. Diciamo che non è stato il miglior Nainggolan".

"Qualcosa poi in nerazzurro è mutato: "Speravo in una possibilità - confida Nainggolan - che alla fine non è arrivata. Si tratta di scelte che alla fine sono da condividere. Ho altri due anni di contratto però vediamo, perché l'Inter è cambiata tanto quest'anno anche se penso che il mio lo potevo dire in nerazzurro. Nello spogliatoio poi non ho mai avuto problemi: ho legato con tutti e sento ancora tutti". Questo il punto di vista del calciatore belga, protagonista in Sardegna con la maglia del Cagliari ed ancora in attesa di conoscere quello che sarà il suo futuro da calciatore dell'Inter.

"Un ricco stipendio, eccessivo per le possibilità economiche dei rossoblù di Zenga, ed i rapporti incrinati con l'Inter dopo l'esclusione dal progetto di Antonio Conte della scorsa estate. Il Ninja attende così la sua nuova avventura.