Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

L’Inter prepara il colpo dell’estate: si insiste per Scalvini

Giorgio Scalvini Inter
I nerazzurri dovranno però vincere la resistenza dell'Atalanta

Pietro Magnani

L'Inter, complice anche l'incertezza che regna sul futuro di Milan Skriniar, il cui rinnovo è in bilico, continua a pensare a come rinforzare la propria difesa. Oltre al rinnovo di Bastoni, il nome in pole position per rappresentare il futuro della retroguardia è quello di Giorgio Scalvini, gioiello dell'Atalanta.

Di recente i nerazzurri hanno incontrato l'entourage del calciatore, tra l'altro il medesimo di Bastoni, per ribadire il proprio interesse per il ragazzo e l'intenzione di investire concretamente su di lui. Lo scoglio al momento è l'Atalanta, che valuta il diciannovenne non meno di 40 milioni. La chiave, come ribadito anche da La Gazzetta dello Sport, potrebbe essere un altro giovane, Fabbian. Il centrocampista nerazzurro infatti sta facendo una grande stagione in prestito alla Reggina.

L'Inter lo valuta attorno ai 15 milioni, come fatto con Casadei in estate. L'operazione è ancora agli albori, ma l'interesse c'è ed è concreto. L'incognita però è la solita: riuscirà l'Inter a trovare l'incastro economico adatto per portare a Milano il giovanissimo difensore?

Giorgio Scalvini Inter

L'OPINIONE DI PASSIONE INTER

L'affare, per quanto ben indirizzato, è ben lontano dall'essere definito. I problemi economici nerazzurri infatti sono ben noti e, nonostante i buoni rapporti di Zhang con la famiglia Percassi, l'Atalanta è notoriamente una bottega carissima. Un pagamento pluriennale potrebbe essere la soluzione, ma sono diversi gli elementi da tenere in considerazione. Scalvini sarebbe l'alternativa a Skriniar o arriverebbe in ogni caso, magari per rilevare De Vrij?

E qualora rilevasse lo slovacco in scadenza, siamo sicuri che un diciannovenne con pochissima esperienza in Serie A possa essere l'alternativa adatta per essere buttata nella bolgia di San Siro? Era un periodo diverso, ma non dimentichiamo cosa successe ad un giovane promettente come Ranocchia. Infine siamo sicuri che valga la pena investire una cifra tanto enorme? Scalvini sicuramente è un enorme talento, ma a certi livelli va rodato. Non tutti sono pronti per l'Inter, specie così giovani. E molti talenti usciti dall'Atalanta poi altrove non si sono confermati, anzi.