Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

RINNOVO SKRINIAR

Inter, a breve incontro per il rinnovo di Skriniar: Zhang alza l’offerta iniziale

Skriniar Inter
I 5 milioni circa offerti tempo fa adesso non sono più sufficienti

Simone Frizza

Tra la fine di settembre e il mese di ottobre è previsto un incontro tra l'Inter e Milan Skriniar per trattare il rinnovo di contratto. Lo slovacco, in scadenza nel 2023, è stato corteggiato per tutta l'estate dal Paris Saint-Germain, che gli aveva proposto un ingaggio quasi triplicato rispetto alle cifre che percepisce attualmente. La trattativa alla fine non si è però completata, complici il muro alzato dalla dirigenza nerazzurra e la scelta dello stesso Skriniar di non spingere per il trasferimento a Parigi. Adesso però, comprensibilmente, per formalizzare il rinnovo di contratto non basteranno più i circa 5 milioni all'anno di offerta che l'Inter aveva preparato tempo fa.

Ausilio Marotta Inter

Il management e il presidente, infatti, sono consapevoli della necessità di alzare l'offerta. A Skriniar, sostiene il Corriere dello Sport, verrà probabilmente offerto un ingaggio da minimo 6 milioni netti, in linea con quelli garantiti con gli ultimi rinnovi a Lautaro Martinez e Marcelo Brozovic. Ieri lo slovacco ha dichiarato apertamente di non voler parlare di questi argomenti alla vigilia di un match di Champions League, ma la sensazione è che un accordo, alla fine, si troverà.

L'OPINIONE DI PASSIONE INTER

È difficile immaginare che la dirigenza interista si sia esposta al rischio di rifiutare i 55 milioni circa offerti dal PSG per Skriniar senza avere un minimo di sicurezza sul fronte rinnovo. Sarebbe un errore strategico inammissibile e non da Marotta e Ausilio. È facile immaginare quindi che, a fronte di una legittima offerta al rialzo, alla fine il matrimonio tra Skriniar e l'Inter proseguirà.

tutte le notizie di