Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Vendere ora Skriniar è necessario: l’Inter non può perdere altri big

Skriniar
Una situazione delicata e difficile da risolvere

Pietro Magnani

La cessione di Milan Skriniar entro il 31 gennaio, per quanto complessa, è diventata il principale obbiettivo dell'Inter. Lo slovacco infatti ha ormai rotto totalmente con la società, ovviamente non di persona, mandando avanti il suo agente Sistici a rendere pubblica la rottura. E proprio in virtù di questo anche il club non deve farsi più scrupoli e pensare ai propri interessi.

Skriniar Inter PSG

L'intenzione è quella di cederlo per 15-20 milioni già nei prossimi giorni, spingendolo verso il PSG a cui comunque andrebbe a zero in estate. Impresa non semplice, visto che i parigini potrebbero benissimo aspettare 6 mesi e non fare un "regalo" all'Inter. Tuttavia gli ottavi di Champions contro il Bayern Monaco incombono, ed i problemi difensivi dei francesi potrebbero spingere Galtier a chiedere uno sforzo alla proprietà.

Proprio quello su cui potrebbe far leva l'Inter per non rimanere a bocca asciutta. Il tempo però stringe e bisogna necessariamente dare una accelerata decisa  all'operazione, nonostante per ora non siano arrivate in sede offerte da Parigi. Cedere Skriniar sarebbe importante, come sottolineato anche da La Gazzetta dello Sport, non solo per l'ambiente: quei 15-20 milioni permetterebbero di respirare in ottica bilancio. I 60 milioni di attivo necessari sarebbero molto più abbordabili e così si eviterebbe di sacrificare Lautaro, Barella o Brozovic. Basterebbe cedere, a cifre decisamente inferiori rispetto i 60 pensati inizialmente, il solo Dumfries.

Vendere ora Skriniar è necessario: l’Inter non può perdere altri big- immagine 3

L'OPINIONE DI PASSIONE INTER

La situazione Skriniar necessita di una dimostrazione di forza, di polso, da parte della società. L'errore a monte è stato senza dubbio della dirigenza, ma il comportamento ambiguo del calciatore ha portato ad un finale che era decisamente evitabile.

Venderlo subito è l'unica cosa sensata, prendendo quello che passa il convento. Il problema vero è un altro: il PSG si farà avanti? Skriniar accetterebbe un eventuale altro club o punterebbe i piedi per fare un altro dispetto ai nerazzurri? E l'Inter avrà il tempo fisico per prendere un sostituto? Tra ripicche, bugie e prese in giro, questa infantile telenovela non è ancora terminata del tutto. E potrebbe riservare altri spiacevoli colpi di scena all'Inter.

tutte le notizie di