Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Mercato – L’Inter spinge per Nandez: la chiave può essere Sensi

Stefano Sensi e Denzel Dumfries (@Getty Images)

Possibile scambio in vista?

Pietro Magnani

Il Calciomercato di riparazione serve non solo a puntellare la propria rosa, ma spesso e volentieri anche a lasciare partire i giocatori scontenti. E nell'Inter capolista, i mugugni, seppure marginali, ci sono comunque. Su tutti quelli di Matias Vecino e Stefano Sensi. Il folletto ex Sassuolo viene da due anni orribili, sia dal punto di vista fisico che da quello psicologico. Il centrocampista infatti ormai è timoroso, non riesce a forzare ed ha perso completamente il ritmo partita.

 Nahitan Nandez (via Getty Images)

Ecco perché una sua cessione in prestito nel mercato di gennaio, in una piazza medio piccola, potrebbe essere la soluzione adatta per fargli ritrovare minutaggio e soprattutto fiducia. Secondo quanto riportato da Calciomercato.it, grazie a Sensi l'Inter potrebbe cogliere due piccioni con una fava. Da tempo infatti segue con attenzione Nahitan Nandez, eclettico centrocampista uruguagio del Cagliari. Le richieste di Giulini in estate avevano fermato l'operazione ma la classifica attuale, orribile per i sardi, e la necessità di rivoluzionare la rosa e di cedere gli scontenti potrebbe cambiare le cose. Per i rossoblu infatti, in caso di retrocessione, sarebbe impossibile mantenere giocatori come Nandez, rischiando quindi di doverli letteralmente svendere a giugno. Da qui l'ipotesi sempre più concreta di una arrivo a Milano a gennaio.

L'Inter però può far entrare Nandez solo se un centrocampista gli lascia il posto. Detto fatto: gli ultimi indizi lasciano presagire un possibile scambio di prestiti proprio tra l'Inter ed il Cagliari. Ai nerazzurri arriverebbe l'uruguagio, mentre in Sardegna approderebbe Stefano Sensi. Il primo in prestito con diritto od obbligo di riscatto, il secondo probabilmente in prestito secco. La dirigenza del Cagliari però per Nandez spinge per l'obbligo di riscatto, in previsione di una possibile retrocessione. Uno sconto cospicuo, legato alle condizioni della trattativa ed al prestito di Sensi, potrebbero convincere l'Inter ad accettare.

 Sensi (@Getty Images)

Si parla di una possibile operazione da 20 milioni complessivi. Non troppi, soprattutto se si considera il valore del centrocampista e la sua clausola rescissoria che sarebbe invece quasi il doppio, 36 milioni. Senza contare poi che in estate l'Inter potrebbe effettivamente avere maggiore potere d'acquisto. Staremo quindi a vedere come si evolverà la situazione, ma uno scambio del genere sarebbe sicuramente l'operazione migliore per tutti. Per l'Inter, per il Cagliari, per Sensi (che a giugno tornerebbe a Milano) e per Nandez.

Un finale, quasi, da favola insomma.

tutte le notizie di