Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Mercato, l’Inter lavora anche sulle uscite per abbassare il monte ingaggi

Mercato, l’Inter lavora anche sulle uscite per abbassare il monte ingaggi - immagine 1
Diversi i nomi in partenza

Pietro Magnani

La via per la sostenibilità non passa solo da cessioni dolorose e importanti, ma anche e soprattutto dal riuscire a piazzare a buon prezzo gli esuberi della rosa. Marotta e Ausilio lo sanno ed è proprio in tal senso che stanno concentrando gli sforzi delle ultime ore.

Mercato, l’Inter lavora anche sulle uscite per abbassare il monte ingaggi- immagine 2

La rosa è ancora troppo folta e i giocatori che non rientrano nel progetto di Inzaghi vanno necessariamente venduti nel miglior modo possibile. Così facendo si spera anche di raggiungere l'obbiettivo di un corposo taglio degli ingaggi, piano già partito con l'addio a Vidal. Il primo della lista per alleggerire le casse è ovviamente Sanchez, al lordo il più pagato in assoluto della rosa interista.

Secondo Tuttosport addirittura l'Inter avrebbe pronta una buonuscita di quasi 5 milioni, che però il cileno non avrebbe ancora accettato. Un braccio di ferro che difficilmente avrà una rapida soluzione, anche se l'interesse del Marsiglia potrebbe essere decisivo. Ormai sicuro partente anche Pinamonti, che l'Inter non vuole regalare alle pretendenti Monza, Atalanta e Sassuolo. Se Scamacca viene venduto a 40 milioni non viene infatti considerato giusto che l'attaccante nerazzurro parta per meno della metà, avendo mostrato qualità perlomeno simili a quelle dell'ex punta neroverde.

Il terzo della lista dei partenti, nonostante le amichevoli da titolare, dovrebbe essere Lazaro, per cui però al momento le richieste latitano. Probabili poi anche gli addii di Agoumé e Salcedo, magari non a titolo definitivo.

tutte le notizie di