Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Un mercato invernale ricco di colpi di scena: i 5 migliori colpi in Europa

Martial

Anche un nerazzurro nella top 5

Pietro Magnani

UN MERCATO RICCO DI COLPI

—  

Rispetto alle sessioni invernali precedenti il mercato di questo gennaio ha regalato colpi clamorosi, non solo per il prezzo dei cartellini, ma anche per l'importanza delle operazioni. In questo mini recap andremo a vedere le 5 operazioni più inaspettate e pesanti che ci sono state in questo mercato.

DUSAN VLAHOVIC

Vlahovic
—  

Diamo a Cesare quel che è di Cesare: il colpaccio del mercato lo ha fatto la Juventus con Dusan Vlahovic. Anticipando la probabile asta che ci sarebbe stata a luglio, i bianconeri hanno portato l'astro nascente del calcio italiano a Torino. L'esborso economico per il serbo è stato da record, per la finestra invernale, per il calcio italiano: 81,6 milioni di euro complessivi (commissioni escluse).

DALLA FIORENTINA ALLA JUVENTUS, 81,6 MILIONI

VAI AL PROSSIMO NOME>>>

 

FERRAN TORRES

—  

 

Ferran Torres

Nonostante le ristrettezze economiche il tetto ingaggi, l'impossibilità a muoversi... il Barcellona piazza un colpo da 90, regalando a Xavi Ferran Torres dal Manchester City. Il Barcellona con lo spagnolo potrà ambire a tornare grande e magari competere per l'Europa League?

DAL MANCHESTER CITY AL BARCELLONA, 55 MILIONI

VAI AL TERZO COLPO>>>

 

LUIS DIAZ

—  

 

Luis Diaz

Colpaccio a sorpresa del Liverpool, che preleva dal Porto l'asso colombiano Luis Diaz. Il reparto offensivo dei Reds, già pericolosissimo e rapido, aumenta ulteriormente la propria imprevedibilità. Nuova grana per gli ottavi di finale di Champions League dell'Inter quindi: l'ala colombiana è un giocatore temibilissimo.

DAL PORTO AL LIVERPOOL, 45 MILIONI

VAI AL COLPO SUCCESSIVO>>>

 

ROBIN GOSENS

Gosens
—  

Ed eccoci al colpaccio dell'Inter, Robin Gosens. L'esterno tedesco, infortunatosi lo scorso settembre, rimane una freccia di incredibile pericolosità e continuità. Mossa d'anticipo veramente importante di Marotta, che strappa alle big d'Europa un potenziale top player. Il rientro è previsto per fine febbraio, ma il vero colpo è per il futuro. Se Perisic non dovesse rinnovare infatti, l'Inter avrà comunque in casa uno degli esterni sinistri migliori d'Europa.

DALL'ATALANTA ALL'INTER, PRESTITO, CIFRA COMPLESSIVA 28 MILIONI

VAI ALL'ULTIMO NOME>>>

 

ANTHONY MARTIAL

Martial
—  

L'asso francese, che fino a qualche anno fa era visto come uno dei crack del calcio mondiale, ha vissuto anni di difficoltà e appannamento al Manchester United. Riuscirà Martial a riscattarsi in questi 6 mesi di prestito al Siviglia?

DAL MANCHESTER UNITED AL SIVIGLIA, PRESTITO SECCO