PINAMONTI MERCATO INTER

“Rebus” Pinamonti: l’Inter spinge la cessione per l’attivo di mercato

Pinamonti Inter
Situazione intricata per il centravanti classe 1999

Alessio Murgida

Il campionato inizierà tra meno di tre settimane ma il futuro di Andrea Pinamonti non è ancora delineato. In Italia ci sono diverse pretendenti che guardano con attenzione al centravanti classe 1999, ma nessuna di queste ha fatto il passo decisivo.

Pinamonti Inter

LA SALERNITANA - In realtà, una società che si è fatta davvero avanti c'è ed è la Salernitana: i campani hanno avanzato un'offerta da 20 milioni di euro, cifra richiesta dall'Inter che ha subito accettato. Il problema resta trovare l'accordo con il giocatore: dopo i 13 gol con l'Empoli, Pinamonti non vuole lottare nuovamente per la salvezza. Il centravanti vorrebbe alzare il livello e per questo attende l'offerta decisiva da parte di altre squadre, come riportato anche dall'esperto di mercato Alfredo Pedullà.

LE ALTRE - Monza, Sassuolo e Atalanta (la preferita di Pinamonti). I bergamaschi però devono fare spazio in attacco, cedendo uno tra Zapata e Muriel. Sassuolo e Monza, invece, non hanno ancora avanzato un'offerta vera e propria. Il rebus resta irrisolto, almeno per ora.

ATTIVO DI MERCATO - La cessione di Andrea Pinamonti resta vitale per raggiungere il tanto agognato attivo di mercato, che ha scadenza al 30 giugno 2023. Rimarranno poi da piazzare altri esuberi come Lazaro, Dalbert (che però si è infortunato), Salcedo e Agoumé.