MERCATO INTER

CdS – Inter, rifiutata ultima offerta Psg per Skriniar: bloccati i 2 sostituti

CdS – Inter, rifiutata ultima offerta Psg per Skriniar: bloccati i 2 sostituti - immagine 1
Grandi manovre in difesa per il club nerazzurro in vista della nuova stagione

Antonio Siragusano

In attesa di sbloccare le cessioni in attacco che consentirebbero all'Inter di chiudere per il colpo Paulo Dybala, anche in difesa la formazione nerazzurra presto cambierà pelle. Più volte dalla dirigenza è state ribadita la volontà di trattenere i propri migliori giocatori, un ottimo proposito che però si scontra con la necessità di chiudere il mercato con un attivo da circa 60 milioni di euro e con un taglio sul monte ingaggi del 10-15% rispetto a quello attuale.

Il grande sacrificato, come ammesso ad inizio settimana dall'amministratore delegato Beppe Marotta, potrebbe essere scelto in difesa. Considerata l'incedibilità di Bastoni e la valutazione inferiore ai 20 milioni di euro di de Vrij, Skriniar è così diventato l'indiziato numero uno, a seguito poi del forte interesse del Paris Saint Germain. A tal proposito, come scritto dal Corriere dello Sport, l'Inter avrebbe rifiutato una nuova offerta da 60 milioni di euro; il club nerazzurro, infatti, per la partenza dello slovacco chiede almeno 70 milioni più bonus.

CdS – Inter, rifiutata ultima offerta Psg per Skriniar: bloccati i 2 sostituti- immagine 2

Con la sua cessione l'Inter avrebbe le risorse adeguate per partire all'assalto di Gleison Bremer, il grande obiettivo per la difesa. Il club nerazzurro da tempo ha strappato il sì del miglior centrale dell'ultima Serie A ed è forte di un principio di accordo raggiunto con il Torino già lo scorso gennaio. Oltre al brasiliano, l'Inter ha già un'intesa di massima anche con Milenkovic della Fiorentina, in uscita a 15 milioni di euro ad un anno dalla scadenza del contratto.

tutte le notizie di