senza categoria

ESCLUSIVA – Casagrande (O Dia) esalta Gabigol: “Come Zico ed Adriano”. Ma sul prezzo: “Il Flamengo non arriverà a 20 milioni”

Il giornalista brasiliano in esclusiva per Passioneinter.com: "Al massimo è disposto a pagarne 15"

Daniele Najjar

"Gabigol, che fare? Dopo l'esaltante stagione vissuta dal giovane attaccante di proprietà dell'Inter, i tifosi nerazzurri si chiedono se la soluzione più giusta per la Beneamata sia effettivamente venderlo. E se sì, a quanto?

"Lo abbiamo chiesto in esclusiva a Venê Casagrande, giornalista brasiliano che segue da vicino il Flamengo per il quotidiano Jornal O Dia.

Libertadores e Brasilerao: Gabigol ed il Flamengo hanno scritto la storia. Si può paragonare a grandi brasiliani che hanno fatto lo stesso per il rubionegro?

"È così, Gabigol sta vivendo un anno indimenticabile a Flamengo. Oltre ad essere il capocannoniere del campionato brasiliano e del calcio brasiliano, è riuscito a segnare entrambi i gol nella vittoria sul River Plate in Libertadores. Ha certamente segnato il suo nome nella storia del club, come Nunes, Zico e Adriano, tra gli altri".

L'Inter fa bene a venderlo?

"Dalle nostre informazioni l'Inter non lo ha ancora venduto, ma è il momento migliore per farlo e recuperare i soldi investiti. Gabigol sta vivendo la sua migliore stagione di carriera".

In Brasile come vi spiegate il suo mancato successo in Europa alla prima esperienza?

"Penso che Gabigol sia andato in Europa molto presto e che abbia finito per non adattarsi. Ora però con una maggiore maturità raggiunta penso che possa far bene".

Pensi che le cifre che circolano (circa 20 milioni) siano reali o l'Inter chiederà più soldi alla luce del suo rendimento?

"Penso che se viene venduto al Flamengo non sarà per 20 milioni di euro. Le informazioni che ho sono che il Flamengo è disposto a pagarne 15. Trovo difficile per il club arrivare a 20 milioni di euro".

Se dovesse decidere di tornare in Europa, pensi che possa riscattarsi anche qui?

"Non ce lo vedo in una big europea, come il Real Madrid o il Barcellona. Penso che una squadra di secondo livello come il Siviglia potrebbe essere un buon compromesso per lui".

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/slavia-praga-inter-de-vrij-guardiamo-avanti-dopo-dortmund-regista-basso-se-serve/