13 reti e 12 marcatori diversi dopo il lockdown: l’Inter di Conte è una cooperativa da gol

Distanziati Sassuolo, in gol con 8 marcatori, e Atalanta (7). Più lontane Juve e Lazio

di Raffaele Caruso

L’Inter di Antonio Conte è una cooperativa del gol. Sono 13 i gol segnati dopo il lockdown e ben 12 i marcatori diversi registrati sul tabellino. Distanziati Sassuolo, in gol con 8 marcatori, e Atalanta (7). Più lontane invece Juventus (5) e Lazio (4).

Tradotto: la squadra nerazzurra va a segno con continuità e grande varietà. Come riportato da Tuttosport, questo potrebbe essere un fattore decisivo in vista del finale di stagione.

Solo Lukaku ha trovato la via del gol per ben due volte. In rete poi i vari Young, Sanchez, D’Ambrosio, Gagliardini, Eriksen, Candreva, De Vrij, Bastoni, Biraghi, Borja Valero e Lautaro. 

 

 

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Calciomercato Inter – Emerson-Giroud da Londra, si tratta per Sanchez. La Juve si inserisce per Dzeko

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy