Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Accadde Oggi – 12 agosto 1981: si spegne Angelo Moratti, Presidentissimo che costruì la Grande Inter

Il papà di Massimo è stato proprietario dei nerazzurri dal 1955 al 1968

Andrea Ilari

"Poche persone hanno rappresentato e rappresentano l’Inter, nei suoi valori e nel suo spirito, come Angelo Moratti. Un cognome legato indissolubilmente ai colori nerazzurri e al quale l’Inter è, e sarà, a sua volta annodata in un abbraccio affettuoso lungo tutta la propria storia. Lungimiranza, passione, generosità e impegno sono solo alcune delle caratteristiche proprie del Presidentissimo, che guidò il club dal 1955 al 1968.

"Grande Inter. Basterebbero solamente due parole per riassumere quanto e in che modo la figura di Angelo Moratti sia stata di fondamentale importanza per la costruzione di una delle società più importanti e vincenti del Mondo. Sotto la sua presidenza infatti, un palmares da pelle d’oca: tre campionati italiani, due Coppe dei Campioni e due Coppe Intercontinentali. Il tetto d’Italia, d’Europa e del Mondo conquistato: una favola che si ripeterà solamente molti anni dopo grazie a un altro grandissimo Moratti, Massimo.

"Quella del 12 agosto però non è una data felice per i colori nerazzurri e per la famiglia Moratti. In questa stessa giornata ricorre infatti l’anniversario della scomparsa del Presidentissimo, avvenuta proprio il 12 agosto 1981. Per questo, vogliamo ricordare con affetto una delle figure più importanti della storia dell’Inter, non solo per il numero delle vittorie conseguite sul campo, ma anche per i valori e le qualità che, sin dal momento dell’insediamento quel maggio 1955, hanno continuato a rappresentare l’anima nerazzurra

tutte le notizie di