Accadde Oggi – 12 novembre 2002: Ajax-Inter 1-2, super doppietta di Crespo e girone di Champions superato da capolista

L’attaccante argentino guiderà i nerazzurri fino alla semifinale segnando 9 reti nel corso della competizione

di Andrea Ilari

Emergere tra i nomi che hanno fatto la storia dell’attacco dell’Inter, vista caratura e talento di questi ultimi, non è certo impresa semplice. Ma Hernan Crespo, arrivato proprio nel 2002 dopo che il più forte di tutti, Ronaldo, aveva lasciato Milano, è riuscito sicuramente nell’impresa. Senso del gol, velocità, tecnica, grinta: caratteristiche che lo hanno reso una delle migliori punte passate per Appiano.

E proprio 18 anni fa, precisamente il 12 novembre 2002, Hernan Crespo ha offerto una delle migliori prestazioni in maglia nerazzurra. Andava in scena Ajax-Inter e in palio c’era il primato del girone in Champions League. Dopo un primo tempo difficile, sarebbe toccato proprio all’argentino salire in cattedra e sigillare il passaggio del turno da capolista, con una stupenda doppietta di testa.

Il primo gol, il settimo in quell’edizione di Champions per Crespo, sarebbe arrivato al minuto 49’ su colpo di testa a raccogliere il cross di Di Biagio. Giusto il tempo di festeggiare che il Valdanito avrebbe ancora timbrato il cartellino: cross di Vieri dalla sinistra e superba incornata della punta dell’Inter. Solo per le statistiche la rete al 94esimo di Van Der Vaart, che avrebbe fissato il risultato sull’1-2.

Per i nerazzurri, che passarono il primo girone di qualificazione da primi, sarebbe stata una Champions amara. Se gli uomini di Cuper infatti, contando anche su un Crespo protagonista con 9 gol messi a segno durante l’arco della competizione, riuscirono ad approdare sino alle semifinali, venendo però eliminati dal Milan senza mai perdere.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy