Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

ALTOBELLI INTER

Altobelli: “Con questa Inter ci sarà da divertirsi. Dzeko e Calha mi hanno impressionato”

Altobelli: “Con questa Inter ci sarà da divertirsi. Dzeko e Calha mi hanno impressionato”

L'ex attaccante divertito dalla prestazione spettacolare dei nerazzurri

Antonio Siragusano

E' stata un'Inter che ha convinto davvero tutti, quella vista in campo lo scorso sabato al debutto di Simone Inzaghi sulla panchina nerazzurra contro il Genoa. Dopo un'estate non semplice in cui il club ha perso diversi protagonisti dello scudetto conquistato la scorsa stagione, non era affatto scontato riuscire a cominciare con tanto entusiasmo, merito del nuovo tecnico interista che evidentemente è riuscito ad isolare la squadra dalle voci esterne e lavorare con grande professionalità. Del gioco espresso dall'Inter ha parlato l'ex centravanti Alessandro 'Spillo' Altobelli sulle pagine de La Gazzetta dello Sport:

LA SENSAZIONE - "La prima cosa che ho pensato? Questa: se davvero Inzaghi riuscirà a mantenere un livello così alto di prestazione, ci sarà da divertirsi anche quest’anno. L’Inter è stata bellissima per tutti i 90 minuti. È solo la prima partita, per carità, ma ho notato una certa differenza con la scorsa stagione: ho visto una qualità di calcio superiore, una squadra che soprattutto a centrocampo ha dato spettacolo, abbinando qualità e quantità".

 Hakan Calhanoglu ed Edin Dzeko (@Getty Images)

LA RIVOLUZIONE -"L’addio di Conte e le partenze di Hakimi e Lukaku sono state un duro colpo, ma l’impatto contro il Genoa è la risposta migliore che il gruppo potesse dare, il segnale migliore in prospettiva campionato. Parlando dei singoli, mi ha colpito Calhanoglu: il giocatore si conosce, dico che ai nerazzurri può dare tantissimo, perché è molto utile nelle due fasi. E poi Dzeko: non va scoperto adesso, è sempre stato un grande attaccante. Sarà un riferimento importante, dà profondità e fa giocare bene i compagni: già sabato si è visto qualcosa in questo senso. Bravo Inzaghi, adesso non resta che continuare".

tutte le notizie di